PetStore Conad, nuova insegna per animali domestici

 

di Simone Martarello

Conad ha deciso di puntare con decisione sul business degli animali domestici inaugurando in contemporanea i primi due PetStore Conad, la nuova firma del consorzio. Le prime aperture sono avvenute a Modena e a Gualdo Tadino (Pg) e continueranno nelle prossime settimane, per arrivare a una decina di negozi entro settembre, 15 entro fine anno con l'obiettivo di una rete di cento store nel giro di due anni. Gli shop saranno collocati nelle gallerie commerciali dove è presente la catena bolognese oppure vicino a ipermercati e supermercati.  Petconad2

“Il 43% degli italiani possiede un animale domestico e noi vogliamo diventare leader nel settore offrendo ai nostri clienti un servizio completo e puntuale, in linea con la nostra filosofia” ha detto l’Ad di Conad Francesco Pugliese durante la conferenza stampa che ha preceduto il taglio del nastro del punto di vendita emiliano. Petconad1

I format dei PetStore Conad saranno due: uno, più piccolo, sviluppato su una superficie di 200/250 mq e uno di circa 400 mq, con un assortimento tra le tre e le 5mila referenze, comprese private label, con un posizionamento prezzi competitivo. Anche qui sarà possibile usare la Coad Card, mentre tra i servizi esclusivi, non mancheranno toelettatura, incisione di medagliette, punto ristoro per cani e gatti e, nei negozi in cui sarà possibile, anche la disponibilità di veterinari; inoltre, verranno sviluppate attività complementari con esercizi vicini, come con la Parafarmacia Conad che vende già i farmaci veterinari consentiti dalla legge. Ogni mese sarà predisposto un volantino con offerte. Per il momento non è attiva nessuna vendita online.

All’apertura dei PetStore Conad, è legato anche un accordo in via di definizione con la Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente, che riunisce oltre una quarantina delle più importanti realtá nazionali -tra le quali Enpa, Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente, Lav, Oipa e Lega del Cane- e che consentirà ai clienti di aiutare concretamente gli animali più sfortunati.

 

Curiosa di tutte le forme di retail, italiano e internazionale, fisiche e online, food e non food. Da anni, seguo le evoluzioni (e le involuzioni) di questo mondo con l'obiettivo di raccontare, con occhi attenti e un pizzico di ironia, nuove realtà, iniziative originali, aggregazioni innovative, negozi d'impatto, e …

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome