Presentata la 19a edizione del Cibus, a Parma dal 7 al 10 maggio

L'evento si è svolto a Milano presso l'Hotel Diana Majestic e vi hanno partecipato seguendo la foto da sinistra: Andrea Olivero (viceministro Mipaaf), Giandomenico Auricchio (presidente Fiere di Parma), Antonio Ferraioli (vicepresidente Federalimentare), Antonio Cellie (Ceo Fiere di Parma).

Fuori dalla crisi
Il Cibus è la fiera dell'industria agroalimentare italiana che è il secondo settore produttivo italiano dopo la meccanica. Il fatturato dell’industria alimentare ha raggiunto i 137 miliardi di euro mostrando una crescita del 3,8%. Grazie all'inventiva e alla creatività degli imprenditori italiani, l’export però cresce di oltre il 6% e ormai vale complessivamente oltre 41 miliardi di cui oltre 32 di prodotti finiti (dati 2017, Federalimentare e Osservatorio CibusExport). Siamo sulla buona strada per raggiungere l'obiettivo dei 50 mld di euro, a suo tempo ipotizzati per il 2020.

Con i consumi alimentari ancora deboli in Italia, l’export quindi diventa sempre più strategico. Le esportazioni crescono in tutte le aree geografiche, ma si registra finalmente un recupero di Russia, Spagna e Sud America mentre si mantiene estremamente sostenuta la crescita in Nord America e in Asia. Le merceologie che performano meglio anche nel 2017 sono formaggi, salumi, dolciario e spumanti ma mostrano tassi di sviluppo molto interessanti le farine speciali, i preparati gastronomici e dietetici, distillati e acque minerali.

I numeri previsti per l'edizione 2018
Questi in breve i numeri: saranno 3.100 gli espositori presenti (+100 espositori rispetto all’edizione 2016); più di 135.000 mq espositivi (con un incremento di +5.000 mq rispetto all’edizione 2016 grazie alla realizzazione di un nuovo padiglione temporaneo); sono attesi 80.000 visitatori professionali, di cui il 20% dall’estero, e, tra questi, 2.500 top buyers. Arriveranno, infine, circa 1.300 giornalisti, i maggiori quotidiani e tv nazionali oltre alle testate specializzate.
Tra le tante tavole rotonde, convegni, seminari, workshop e talks, Cibus sarà l’occasione per fare il punto sulle tematiche più rilevanti: biotecnologie e ricerca scientifica nell’alimentare; innovazione e sostenibilità; prevenzione degli sprechi alimentari; le fake news nell’alimentare; la promozione all’estero dei prodotti italiani e la piaga dell’italian sounding; punto vendita fisico e vendite on line, come sarà il negozio del futuro; le frontiere del marketing nei punti vendita; i novel foods (insetti e carne coltivata); dove va il packaging; gli chef come influencer.

“Cibus sarà quindi l'espressione apicale dell'Anno del Cibo Italiano, in ambito business -ha affermato Gian Domenico Auricchio-. Un parterre espositivo unico nel panorama internazionale che esprime al meglio l'eccellenza, riconosciuta a livello mondiale, della produzione agroalimentare italiana e che è, da sempre, la piattaforma privilegiata per l'export dei prodotti nazionali verso tutti i mercati obiettivo”.

Mentre Antonio Cellie che da buon econometrico, come lui stesso si è definito, ha esordito con 2 tavole dense di numeri, in cui oltre ad evidenziare il grande successo dei tour internazionali fatti da Cibus nei principali mercati di destinazione, per affermare sempre di più l'immagine della Fiera come vetrina del Made in Italy, ha evidenziato come: "Gli imprenditori italiani siano stati capaci di tenere le posizioni sui mercati tradizionali -vedi Ue- e al tempo stesso di crescere a ritmi di due cifre nei nuovi mercati".

Layout della manifestazione

L’innovazione è uno degli assi portanti di Cibus, Il Salone Internazionale dell’Alimentazione, per questo Cibus 2018 presenterà ai visitatori specializzati della fiera le ultime novità
del settore Food & Beverage.
Nella sezione Novità di Prodotto sul sito e sulla App Cibus, buyers e professionisti dell’agroalimentare troveranno gli oltre 1200 prodotti più innovativi (+20% rispetto all’edizione 2016), presentati per la prima volta a Cibus dagli oltre 3.100 espositori presenti, rappresentati il meglio del Food Made in Italy.
Novità di quest'anno
All’interno del nuovo spazio Cibus Innovation Corner (Padiglione 4.1.) sarà possibile scoprire la selezione delle 100 Novità di Prodotto individuate da una giuria di esperti Food & Retail. Oltre all’esposizione dei prodotti selezionati l’area ospiterà talk e dibattiti sui nuovi trend del settore agroalimentare. Il programma completo è disponibile su www.cibus.it/cibus-innovation-corner/.
Nasce l’Osservatorio Alimentare
Debutta a Cibus la piattaforma per la corretta informazione della filiera agroalimentare
Debutta a Cibus Osservatorio Alimentare, la piattaforma digitale dedicata al settore agroalimentare italiano. Un punto di incontro per tutta la filiera, dal campo alla tavola,
perché oggi è possibile crescere, evolvere e migliorare solo attuando politiche di
collaborazione.
Osservatorio Alimentare è un luogo di dibattito che privilegia sempre l'approccio scientifico, senza cedere ai facili sensazionalismi. Ma soprattutto è uno spazio di approfondimento a disposizione di cittadini e giornalisti su ciò che più ci riguarda da vicino: quello che mangiamo.
Il cibo, infatti, è sempre più centrale nella nostra vita quotidiana. Basti pensare che, come
si apprende da un’analisi del Censis compilata da Federalimentare (“Mangiare informati:
come gli italiani scelgono cibo buono e sicuro”, 2017) conosce, parla e si appassiona di cibo
il 90,9% degli italiani e il 93% dei giovani, addirittura il 53,5% di questi si definisce un
appassionato.
Convegni e workshop
Come sempre i convegni sono una parte saliente di Cibus. Nella 19° edizione del 2018 sono organizzati incontri e workshop pensati per approfondire tutte le novità sull’Industria Agroalimentare Made in Italy, il mondo del retail e dell'horeca. Di seguito una selezione degli appuntamenti convegnistici in programma:
7 Maggio
• World Food Forum - Food R-Evolution Made in Italy: “Making the Best Better
A cura di Regione Emilia-Romagna Aster, CL.A.N, WFR&IF Federalimentare, Fiere di Parma
Sala Pietro Barilla
• Assemblea Pubblica Federalimentare. A cura di Federalimentare
Sala Pietro Barilla
8 Maggio
Ecotrophelia Italia 2018. A cura di Federalimentare
Sala Consiglio – Palazzo Uffici
Le nuove frontiere del Food: cosa chiede il consumatore e dove si muove il mercato
A cura di Iri Worldwide
Sala Pietro Barilla
9 Maggio
Come i modelli, i posizionamenti delle insegne e la soddisfazione dei clienti determinano i
risultati finanziari della GDO italiana
A cura di Retail Watch, CFI Group, Achieve Global
Sala Pietro Barilla
Instore Marketing: La via sperimentale. A cura di Unipr-Ipsos
Sala Pietro Barilla
Cibo 2038: Come compreremo, come prepareremo, come mangeremo #Retailfastforward
A cura di Gdoweek – Mark Up
Sala Mezzanino Pad2
10 Maggio
Il Food italiano sui mercati esteri: l’esperienza di True Italian Taste. A cura di AssocamereEstero
Sala Workshop Pad4
Next generation Chef - Formazione e impresa: l’identità della Cucina Italiana nello scenario internazionale. A cura di ALMA Scuola Internazionale di Cucina Italiana
Sala Pietro Barilla
Il programma dettagliato di questi e tutti gli altri appuntamenti ufficiali e corporate è consultabile sul sito www.cibus.it/convegni
e all’url http://www.cibus.it/convegni-espositori/

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome