Risultati McArthurGlen: il giro d’affari cresce sull’onda del turismo

Retail

Turismo estero sempre più strategico per i consumi e le vendite dei negozi di marca, soprattutto negli Outlet Village. Lo confermano i dati McArthurGlen, leader dei Designer Factory Outlet in Italia. Nel 2012 la quota complessiva del volume d'affari sviluppato dai clienti extra europei attraverso le transazioni Tax Refund si attesta sul 15,1% del fatturato complessivo realizzato dai 670 negozi del circuito italiano McArthurGlen costituito da 5 Designer Outlet che hanno fatturato al pubblico 800,5 milioni di euro, secondo le stime di chiusura 2012 presentate alla stampa da Roberto Meneghesso, country manager Italia.
Le vendite sono dunque cresciute del 10% (+2,5% like-for-like), i visitatori del 12%, saliti a 6,2 milioni, due milioni in più rispetto allo scorso anno.

Russi clienti d'oro

“I russi rappresentano la popolazione più attratta dal prodotto made in Italy -precisa Meneghesso - e per noi contano oltre il 50% delle vendite realizzate da clienti non Ue, con un incremento del 45%”. Altre nazionalità in crescita sono quella cinese (7,6%), ucraina e giapponese (3%), brasiliana e araba (2%), anche se vi sono scostamenti non irrilevanti a seconda dei centri.
Alla domanda “qual è lo scontrino medio dei clienti McArthurGlen”, Meneghesso si trincera dietro il classico “non siamo autorizzati a rilasciare questo dato”. “Posso solo dire -precisa -che i russi spendono mediamente 400 euro a testa, molto più dei nostri clienti italiani”. Lo scontrino medio è comunque calato, anche se di poco (circa due euro), “ma due euro di differenza proiettate su una platea di 6 milioni di visitatori si moltiplicano in numeri molto importanti” commenta Meneghesso.

Investimenti e sviluppi 2013

Meneghesso conferma l'impegno su marketing e comunicazione, aree di attività strategiche per mantenere e incrementare il flusso di visitatori e l'attrattività dei centri in un momento economico caratterizzato da forte sfiducia dei consumatori ed esigenza di risparmio. Per l'anno prossimo McArthurGlen aumenterà il budget, già di per sé cospicuo (circa 3,5 milioni di euro) destinato al marketing (4 milioni), rafforzerà l'investimento in formazione (1 milione), ma soprattutto in sviluppo con l'ampliamento di due suoi Centri di punta, Castel Romano (+7.500 mq), e Barberino (+5.500 mq) che si arricchiranno complessivamente di 77 nuovi negozi per un potenziale occupazionale di 385 persone. L'investimento complessivo per questi sviluppi è di circa 65 milioni di euro.
Serravalle Designer Outlet (39.000 mq) e La Reggia Designer Outlet (Caserta Sud) con 26.500 mq assommano il 48% di tutta la superficie di vendita dei Designer Outlet McArthurGlen in Italia che rappresentano un terzo del fatturato complessivo in Europa, dove McArthurGlen ha 21 centri, compresi i 5 italiani.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome