Roadhouse Grill, un modello di business da studiare

L’apertura di un nuovo ristorante a San Martino Siccomario porta a 3 i locali nella provincia di Pavia. Partita nel 2001, la catena del Gruppo Cremonini dimostra quali spazi di sviluppo vi siano in nuovi mix tra produzione e distribuzione/retail quando si esce dagli schematismi tradizionali e, in molto casi, obsoleti.
La caratteristiche di Roadhouse Grill sono quelle di punti di ristoro con servizio al tavolo e menu basato su carni alla griglia (in controtendenza rispetto al trend vegetariano) in un ambiente informale e accessibile in qualsiasi occasione. Il punto di ristoro di San Martino Siccomario dispone di 150 posti su una superficie di quasi 500 mq e 30 persone in organico.

Tecnologia interattiva
Il modello di business della catena del Gruppo Cremonini è selettivo (non cattura i vegetariani!) ma attentamente focalizzato su un target informale e attratto dalle tecnologie. Lo dimostra l'attenzione alle tecnologie digitali che nell'ultimo punto di ristoro rendono disponibili alla clientela un sistema per scattare fortografie in grado di postarle direttamente sui social network o proiettarle. WiFi libero e un App dedicata per la gestione dei punti promozionali completano la dotazione. Il mix di comunicazione, interazione e focalizzazione dell’offerta aiutano a spiegare l’espansione della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome