Sardegna Più: restyling e sviluppo della rete Coop

Aggiornamento 1 settembre 2021

Il progetto di sviluppo e restyling della rete di Sardegna Più, Coop Master di Sardegna, prosegue. Dopo le ristrutturazioni realizzate in via Liri a Quartu e via Lenin a Serrenti, e il restyling del punto di vendita di Serramanna, si inaugurano lo store di Capoterra, località Torre degli Ulivi, aperto in partnership col neo-affiliato Gia.cri srl e il punto di vendita di Cagliari, ultima apertura in ordine di tempo.

Settembre

Si conclude il restyling del negozio di via Mameli a Cagliari, situato nel quartiere di Stampace e in prossimità del caratteristico centro storico di Cagliari. Lo store si
sviluppa su una superficie di circa 320 mq. In assortimento sono disponibili oltre 900 prodotti a marchio Coop. In questo punto di vendita, così come nel ristrutturato store di  Is Maglias (sempre a Cagliari), è stato inserito il reparto di pescheria servita.

Luglio

Il negozio realizzato a Capoterra è situato in prossimità della costa meridionale su una superficie di circa 200 mq che comprende i reparti di ortofrutta, surgelati, secchi, gastronomia, salumi e formaggi. In assortimento trovano spazio oltre 800 prodotti a marchio Coop e numerosi prodotti del territorio tra cui le etichette dei vini sardi di qualità.

Il direttore generale Simone Perra spiega: “Siamo davvero felici di aver condiviso questa esperienza di crescita con due ottime imprenditrici del territorio, con le quali condividiamo, ancora prima di progetti economici, dei significativi aspetti valoriali, etici e morali. Sbarchiamo a Torre degli Ulivi, centro di 5.000 abitanti (frazione di Capoterra), che vedrà il supermercato Incoop come punto di riferimento per i consumatori amanti del risparmio e della qualità”.

Giugno

Lo store di Serrenti, situato in via Lenin, nell’area del Medio Campidano, riapre dopo i lavori di ristrutturazione.

"Sono contento di presentare oggi uno store importante rinnovato con alcuni elementi, credo, di originalità -spiega Simone Perra, direttore generale di Sardegna Più-. Continuiamo a prenderci cura dei nostri negozi, rivisitandoli e portando diverse migliorie e alcune nuove
idee in modo costante, in modo tale da distinguerci in modo competitivo sul mercato. Così come a Serrenti, abbiamo voluto quasi arredare il negozio facendo perno su elementi come quadri e cornici che di norma vengono proposti in un contesto abitativo domestico. Aspiriamo a creare, in questo modo, curiosità e appartenenza a una grande giovane famiglia, pur mantenendo saldi i nostri consolidati valori".

Alla base della filosofia dell'insegna sull'Isola c'è la valorizzazione e il rispetto del territorio,  la necessità di offrire prodotti sani, sicuri e di qualità. In linea con questi principi è stato sviluppato l'assortimento di questo negozio. Il punto di vendita di Serrenti si sviluppa su una superficie di 800 mq rivisitati in ogni spazio con un'offerta ampia che prevede in area freschi i reparti assistiti di macelleria, pescheria, gastronomia, salumeria e ortofrutta a libero servizio.

Il piano di sviluppo

Simone Perra, direttore generale di Sardegna Più srl e Supersardissimi srl, evidenzia i progetti di sviluppo e restyling della rete. “Siamo partiti con la ristrutturazione del punto di vendita di via Liri a Quartu lo scorso marzo -dice- e ora proseguiamo il nostro progetto nel rivestire i nostri negozi con i colori dei valori più importanti che tentiamo di trasmettere col nostro lavoro ai consumatori. Abbiamo lavorato anche a Serrenti per avvicinarci sempre più a un format lineare e luminoso. Le prossime tappe ci vedranno protagonisti a Serramanna (24 giugno), via Is maglias a Cagliari (1 luglio) e via Mameli sempre su Cagliari il prossimo 14 luglio”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome