Semestrale Lvmh: +16% a perimetro costante

Produttori

Il gruppo del lusso francese Lvmh nel corso del primo semestre 2012, ha aumentato a 3,6 miliardi di euro il fatturato a perimetro costante, equivalente ad una crescita straordinaria del 16%, mentre l'utile è aumentato del 30% a 373 milioni di euro. Fonti aziendali sottolineano come il risultato sia da attribuire alla notevole crescita di Asia e Nord America.

Nel settore della profumeria la catena Sephora ha registrato ottime prestazioni nel corso degli ultimi sei mesi e l'insegna sta per entrare in Danimarca e in Brasile quest'anno. Infine, la recente acquisizione della catena di profumerie Ile de Beauté  in Russia ha registrato ottime prestazioni.

Lvmh
Comprende circa 60 sub-società con moltissimi marchi prestigiosi. Il gruppo è stato formato dopo varie fusioni: la prima è fra Moët et Chandon (champagne) e Hennessy (cognac) cui si è aggiunta nel 1987 Louis Vuitton per formare il gruppo attuale.
Il gruppo Christian Dior è la holding principale di Lvmh, con il 42,38% delle azioni, e il 59,3% dei diritti di voto. Bernard Arnault (in foto), azionista di maggioranza di Dior, è presidente di entrambe le società e Ad di Lvmh.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome