Una shopping experience immersiva con l’eCommerce in 3D

Vicina la definizione di uno standard grafico per rappresentare oggetti e scenari e dare vita al 3DCommerce

Una nuova shopping experience, basata sulla rappresentazione tridimensionale nell'eCommerce, quella su cui sta lavorando il gruppo di lavoro 3DCommerce di Khronos Group, un'associazione a cui partecipano attori del calibro di Amazon, Alibaba, Ikea, Facebook, Google, Apple, Microsoft, Samsung, Intel, Amd e Nvidia, per citarne solo alcune.

Tra gli associati anche InVrsion, società italiana che si occupa di sviluppare soluzioni di realtà virtuale e rendering 3D a disposizione per retailer e l'industria di marca, che abbiamo incontrato allo scorso Euroshop (clicca qui per leggere lo speciale di Gdoweek) e che ci ha parlato del futuro del 3DCommerce.

Con Matteo Esposito, Ceo e co-fondatore della società abbiamo fatto il punto su questa rivoluzione alle porte. "Khronos Group si sta occupando di sviluppare uno standard per il 3DCommerce, con la definizione delle linee guida per superare il formato gltf, che è l'attuale utilizzato già per esempio da Facebook in alcuni annunci".

Il contenuto 3D è destinato a diventare pervasivo nel commercio al dettaglio

Rappresentazioni virtuali e tridimensionali di prodotti saranno presto ovunque: in annunci, risultati di ricerca e sui siti web di eCommerce. Si visualizzeranno da mobile o con applicazioni e dispositivi che supportano Realtà aumentata (AR) e Realtà virtuale (VR).

Sul sito di Khronos Group si raccolgono informazioni e presentazioni dei gruppi di lavoro, ma quando potremo vedere i primi esempi di 3DCommerce all'opera? "Probabilmente entro questa primavera", ci ha detto Esposito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome