UPS lancia il servizio di Access Point

La crescita dell’eCommerce B2C in Italia (+17% se si considerano le vendite da siti italiani, per un valore complessivo di 13,3 miliardi di euro stimato per il 2014) è contrassegnata dallo sviluppo di tutta una serie di servizi da parte dei player di mercato (sia e-tailer che brick and mortar) tesi a semplificare la consegna dell’ordine. Negli ultimi anni si sono affermati differenti modelli di business, il più ricorrente prevede l’ordine online ed il ritiro nel punto di vendita.
Proprio in questi giorni sono state lanciate diverse novità tese a facilitare il processo di ritiro dei prodotti: Amazon ha messo a disposizione dei propri clienti dei Pick-up Point oltre 10.000 uffici postali in tutta Italia; Media World ha introdotto il nuovo servizio Pick&Pay, grazie al quale sarà possibile acquistare un prodotto online per poi ritirarlo e pagarlo direttamente presso il punto di vendita.

A questi si aggiunge la proposta di UPS, che ha annunciato il lancio di due nuovi servizi: UPS Access Point™, un network di punti di accesso al consumatore che semplifica la gestione delle consegne a domicilio e il servizio UPS My Choice® per pianificare le consegne nel luogo e all'ora più comodi.

UPS Access Point
Secondo la ricerca UPS Pulse of the Online Shopper™, il 35% degli acquirenti online in Italia ha dichiarato di voler disporre di un luogo di consegna alternativo quando non si trova a casa. Gli UPS Access Point vogliono rappresentare l'alternativa in questo senso: questi esercizi, già presenti a livello locale e con orari di apertura anche serali e nei weekend, come ad esempio i minimarket, i distributori di benzina e le edicole, sono una soluzione ottimale per i consumatori oberati da tanti impegni. Gli acquisti online possono essere consegnati presso il più vicino UPS Access Point qualora il retailer offra tale opzione.

UPS My Choice
Da oggi anche in Italia i consumatori possono registrarsi su ups.com/mychoice e disporre gratuitamente di tale servizio. I principali vantaggi includono: notifiche relative alle consegne in arrivo, la possibilità di reindirizzare il pacco verso altro luogo di consegna, incluso un UPS Access Point, o riprogrammarla in una data futura, tutto prima che la consegna venga effettuata dall’autista UPS. Gli utenti potranno anche attivare un’opzione per cui, in caso di assenza programmata, i pacchi vengono conservati e consegnati dopo il proprio rientro a casa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome