Usa: mercato immobiliare in ripresa

Servizi
Il mercato immobiliare statunitense si sta decisamente riprendendo, stando ai dati (a ottobre 2012) di Re/Max National Housing  e relativi a 52 aree metropolitane americane.

Aumenti
L'incremento delle vendite è stato del 17,8% rispetto a ottobre 2011, mentre il prezzo medio iniziale medio è aumentato del 2,1% rispetto alla media dello scorso ottobre, diventando così il nono mese consecutivo in cui i prezzi sono stati più elevati rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Il numero di immobili in vendita ad ottobre è calato del 28,9% rispetto allo stesse mese del 2011, fattore che contribuisce all'aumento dei prezzi.

"Possiamo dire che il 2012 è l’anno di svolta dell’immobiliare con aumenti significativi dei prezzi di vendita", ha dichiarato Margaret Kelly, Ceo di Re/Max, Llc. "La ripresa è però ancora fragile: se gli acquirenti qualificati potessero ottenere i mutui con più facilità e più case si rendessero disponibili sul mercato, potremmo aspettarci un'accelerazione del mercato per la primavera 2013”.

Transazioni in aumentano 
Tra le 52 aree metropolitane analizzate nel mese di ottobre, 48 hanno registrato un aumento delle vendite rispetto al 2011, e 40 hanno registrato addirittura il record di aumenti a doppia cifra, tra cui: Providence, RI 48,0%, Chicago, IL 44,0%, Albuquerque, NM +39,3%, Burlington, VT +37,0%, Wichita, KS +32,2%, Nashville, TN +31,5% e Charlotte, NC +31,3%.

Prezzo di vendita: tendenza alla crescita
Il prezzo medio (158.900 dollari) registrato nel mese di ottobre è diminuito del 3,7% rispetto a settembre, ma aumenta del 2,1% rispetto a ottobre 2011.
I prezzi stanno seguendo una tendenza tipica al ribasso in autunno e in inverno, dopo un picco nel mese di giugno. Tuttavia, i prezzi rimangono più alti rispetto allo stesso mese nel 2011. Delle 52 aree metropolitane intervistate un significativo 92% (corrispondente a 48 aree) ha registrato un incremento dei prezzi rispetto allo scorso anno, mentre 18 hanno visto guadagni a doppia cifra, tra cui: Phoenix, AZ +33,9%, San Francisco, CA +31,2%, Detroit, MI +26,3%, Boise, ID +24,7%, Miami, FL +22,0%, Seattle, WA +16,9%, e Tampa, FL +16,5%.

Diminuisce il tempo medio del "for sale"
I giorni medi sul mercato per le case vendute nel mese di ottobre sono stati 82 (la media dello scorso ottobre era 95). I giorni in media di mercato continuano a scendere in molti mercati a causa di un inventario molto basso. La media dei giorni sul mercato continua a cadere in molti mercati a causa della bassa disponibilità di immobili in vendita.
I giorni sul mercato sono il numero medio di giorni che intercorre dalla presa di incarico alla firma del contratto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome