Via Massimo Potenza, i Barilla prendono (ad interim) il timone

Produttori

Guido, Luca e Paolo Barilla (rispettivamente presidente e vice presidenti dell'omonimo gruppo alimentare italiano) hanno comunicato la cessazione del rapporto di lavoro con l'amministratore delegato Massimo Potenza.
Non sono precisate le ragioni di questa decisione, riguardo la quale, però, i tre fratelli commentano: "Abbiamo sentito l'esigenza di assicurare a Barilla una leadership coesa, con una visione e una conduzione strategica che garantiscano continuità e sviluppo, lungo il percorso già intrapreso".
Qui finisce il comunicato.
Aggiungiamo che, in base ai dati R&S Mediobanca, Barilla Holding ha registrato nel 2010 un fatturato di 3,9 miliardi di euro, in regresso rispetto al 2009 (-1,7%), e un margine operativo netto anch'esso in flessione: da 317 a 307,1 milioni di euro nel 2010 (-3,15%). In compenso netto miglioramento nei risultati di competenza degli azionisti ritornati in attivo nel 2010 (20,8 milioni di euro rispetto ai -87,6 del 2009).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome