Video tour: il primo supermercato Iperal di Milano

In un'ex area dismessa, che sarà ulteriore oggetto di una ristrutturazione con la realizzazione di appartamenti per studenti e di spazi di ristorazione e ristoro, Iperal ha aperto il suo primo supermercato milanese. Come spiega il direttore Fabio Milano, già operativo a Milano come direttore di store di altre insegne, il negozio si caratterizza soprattutto per il focus su freschi e freschissimi. Uno sforzo già apprezzato dalla clientela, visto che, a pochi mesi dall'apertura (avvenuta a giugno), l'incidenza dei freschi sullo scontrino medio risulta decisamente più alta rispetto al grocery, anzi la più alta in tutta la rete della catena. Nello store sono attive 11 casse in barriera, più una zona con 4 casse self service.

 

L'assortimento

Il focus sui freschi è già evidente dall'ingresso grazie a un reparto ortofrutta importante, che occupa un'area di circa 200 mq, con un percorso obbligato, che si snoda tra merce confezionata (in maggioranza) e sfusa in banchi a isola a libero servizio, banchi refrigerati per quarta e quinta gamma con armadi chiusi e più classici lineari con biologico, frutta, secca, biologico, semi e legumi, funghi e olive, per creare un unico e vasto mondo su frutta e verdura.

 

 

Inoltre è stata creata un banco che comprende moduli personalizzati per la frutta esotica, cui se ne aggiungono altri sia per Le Eccellenze, referenze di stagione di fascia premium confezionata, i cui cursori prezzi raccontano le caratteristiche d'uso, sia per il biologico, proposto anche a parete. Chiude il banco un piccolo spazio con le uova fresche sfuse, da inserire negli appositi cartoncini

Dall'ortofrutta, il percorso finisce sul mall sul quale si affacciano i  banchi serviti per macelleria, pescheria e salumeria (tutti dotati di schermi led per la visione di promozioni ad hoc), a fianco dei quali sono comunque proposte articoli confezionati. Forte l'attenzione, soprattutto nella carne, alla complementarietà con altre categorie come salse, marmellate, olio e altri condimenti.

Chiude la parte dei freschi lo spazio pane, che la soluzioni self service offre diverse tipologie preparate direttamente nel centro distributivo di Andalo (Tn) ma scaldate instore per garantire una migliore qualità e fragranza. L'offerta comprende anche due versioni di pane con lievito madre, ben dichiarato nell'apposito spazio.

Dal questo centro distributivo arriva anche tutta l'offerta della linea Fatto da noi, la firma di Iperal che identifica i prodotti e piatti pronti realizzati dall'insegna secondo propri capitolati e ricette.

Ogni banco è anche dotato di schermi led lungo i quali scorrono messaggi promozionali, presenti anche in zona casse, per un totale di 6 monitor.

 

Offerta

Lo scatolame e il grocery rientrano in una logica più classica con un mix tra prodotti di marca, mdd e prodotti tipici (soprattutto quelli dalla Valtellina, zona di nascita dell'insegna).
Pochi i primi prezzi, a favore di una convenienza continuativa evidenziata dal cartellino Più Bassi sempre.

 

Online

Lo store è anche dotato di uno spazio apposito per il ritiro della spesa online, una soluzione sempre più apprezzata e in crescita.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome