Carrefour passa all’ortofrutta sarda a chilometro zero

I prodotti agroalimentari a chilometri zero sono entrati nei Carrefour di Quartu Sant'Elena, San Sperate e Sassari, portando anche nella grande distribuzione sarda le Isole della Filiera Agricola Italiana (Fai), il progetto economico di Coldiretti per un nuovo sviluppo dell'agricoltura secondo eticità e trasparenza. I consumatori potranno così trovare in uno spazio ben riconoscibile prodotti freschi e di stagione provenienti dalle campagne locali, come i carciofi di Ittiri e Serramanna, i funghi di Terralba e le arance di Villacidro.
La vendita diretta per il momento coinvolge solo l’ortofrutta ed è già stata avviata in Calabria, Lazio e Toscana, ma nei prossimi cinque mesi coinvolgerà anche Abruzzo, Veneto, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Piemonte.
"L'obiettivo è di integrare nei punti vendita locali della grande distribuzione le eccellenze del territorio, prodotti marcati 100 per cento locale. Per il momento riguarda solo l'ortofrutta ma stiamo già lavorando per coinvolgere tutte le eccellenze agroalimentari tipiche regionali", ha sottolineato Maurizio Marangon, responsabile nazionale ortofrutta Fai.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here