Curtiriso a zero emissioni realizza campagna che parla di ambiente

ECOnews

Primo riso in Europa ad aver azzerato il bilancio di C02, la riseria Curti punta a rilanciarsi attraverso una campagna, partita già nei mesi scorsi, che enfatizza il messaggio CO2=Zero. Il percorso di rilancio del brand che viene prodotto nella riseria Curti a Valle Lomellina, e dove le emissioni di gas serra da consumo energetico sono pienamente compensate dal beneficio ottenuto grazie alla produzione di energia da fonti rinnovabili (certificazione ISO 14064), passa anche da un restyling del pack affidato a Viandarte.

Gamma di prodotti ampliata
Ampliata anche la gamma di prodotti che, oltre a puntare sulle tipologie legate alla tradizione italiana come arborio e carnaroli, guarda da un lato ai nuovi gusti con il Basmati e dall’altro allo sviluppo di prodotti innovativi che incontrano le necessità e i nuovi stili di vita come gallette, snack e piatti ready to cook.

Stati Uniti
Ma l'obiettivo è anche di rafforzare la sua presenza nel mercato americano lanciando le linee Product of Italy di arborio,  carnaroli e la selezione omonima di risotti “Product of Italy”.

La decisione di puntare sugli Usa fa parte di un obiettivo più ampio di incrementare l'awareness del brand al di fuori dei confini europei, incrementando in modo consistente la propria presenza in mercati contraddistinti da una forte presenza di comunità italiane, iniziando proprio dal nord America con Stati Uniti e Canada.
Per questo Curtiriso presenzierà anche quest'anno, così come fatto nel 2012, al Fancy Food di New York. Curti dal 1994 fa parte di Euricom. Il gruppo infatti riunisce aziende produttrici in Italia, Francia, Spagna, Grecia, Brasile e a Cuba.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here