Il re americano del pollo fritto del Kentucky è arrivato in Italia

KFC, ovvero  Kentucky Fried Chicken, con quasi 19mila pdv in 118 Paesi è la seconda catena mondiale di fast food dopo McDonald's ed appartiene al gruppo Yum, che a sua volta possiede le catene Pizza Hut e Taco Bell.
Famosa per il suo pollo fritto, che è un rinomato piatto tradizionale del Kentucky da cui ha origine la catena, KFC è arrivata a fine novembre a Roma Est con l'obiettivo di aprire cento negozi con un investimento complessivo di 15 milioni di euro nel giro di cinque anni. La seconda apertura è stata a Torino presso il centro commerciale 8Gallery al Lingotto mentre entro il 2015 conta di aprirne un totale di cinque pdv. Corrado Cagnola è l'Ad di KFC Italy responsabile del progetto e svela una parte del progetto per Milano: "Ci piacerebbe uno spazio in piazzale Loreto, poi una casetta stand alone in qualche crocevia ad alto traffico e infine passeremo in centro città ma prima occorrono i numeri"


Accordo con PepsiCo
In virtù dell'accordo appena stretto con PesiCo Italia, i clienti di KFC potranno dissetarsi con otto differenti referenze PepsiCo, tra cui: Pepsi, Pepsi Light, Lipton Ice Tea, 7Up e Schweppes Arancia. Inoltre sarà anche possibile gustare Tropicana Arancia, la spremuta 100% frutta, nel formato bottiglietta da 250ml in pet.
"KFC apre un nuovo ristorante ogni 5 ore -spiega Roger Eaton, President KFC global- ma essere riusciti ad entrare nel mercato italiano per noi è motivo di grande orgoglio. In questo punto vendita lavorano 70 persone che vogliamo far crescere insieme al brand".

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here