Le private label secondo E.Leclerc: parla Frédéric Gheeraert

Frédéric Gheeraert, direttore generale di Scamark -la società parte di E.Leclerc che gestisce tutte le mdd del gruppo- spiega quali sono le caratteristiche fondamentali nella costruzione di private label e quali gli elementi strategici per costruire diventare un fornitore di private label.frederic gheeraert direttore ScamarkParliamo di oltre 6.500 referenze suddivise in sei diverse marche, di cui tre brand focalizzati principalmente sul food (con Marque Repère  come firma principale, nata nel 1997) e tre, invece, dedicati al non food: TissaÏa è la firma pensata pensata per una moda prêt-à-porter, la nuova selezione Foxter si concentra sul bricolage e Tech9 sui prodotti per l’auto.. Uno solo l'obiettivo: difendere il potere d’acquisto del consumatore, offrendo la massima varietà e ampiezza di gamma ai prezzi più bassi possibili su ogni fascia.



"Per noi è essenziale che le nostre marche siano riconosciute per il loro livello di qualità, intesa sia come contenuto organolettico a livello di materie prime, gusto e preparazioni che deve essere uguale o superiore a quella del leader riconosciuto del mercato sia in termini di sicurezza dei prodotti, obiettivo che richiede un’attenta selezione dei fornitori -spiega Gheeraert-. Per questo, ai produttori che lavorano per noi chiediamo apposite certificazioni. In Francia, ad esempio,  abbiamo la IFS, che assicura che il rispetto di tutte le norme regolamentari di sicurezza per il consumatore. Ma ci sono altri fattori essenziali, come avere una buona logistica e il giusto packaging. In particolare, la logistica diventa molto importante nel trasporto del singolo pack: per questo cerchiamo un alto livello di automatizzazione con contenitori rigidi. Inoltre, vogliamo che i codici prodotti siano ben leggibili, così come tutte le specifiche tecniche, aspetti su cui lavoriamo con tutti i fornitori, a prescindere dal fatto che producano marchi nazionali o private label. Tra le nostre aziende produttrici, infatti, c’è sia chi fa i marchi del distributore, sia chi è concentrato sui brand nazionali".

E.Leclerc è uno dei principali distributori di riferimento in Francia il cui format continua a essere l'ipermercato, che, come spiega Michel Edouard Leclerc in questo video, è stato ripensato a livello sia di ambientazione sia di politica dei prezzi per continuare a mantenerlo una formula attraente per i consumatori, dalle giovani coppie alle famiglie con figli, dal punto di vista sia commerciale sia di esperienza d'acquisto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here