On Nicolis Project, controllo completo nel punto di vendita

Il sistema On di Nicolis Project è stato presentato allo scorso Eurocis di Duesseldorf

Cosa manca al negozio fisico per integrarsi completamente al digitale ed entrare compiutamente nell’era omnicanale? Il controllo. La consapevolezza di ciò che avviene nel punto di vendita: cosa succede davanti allo scaffale, come appare veramente il facing, quali miglioramenti si possono fare.

L’idea di Nicolis Project, presentata a febbraio a EuroCis a Düsseldorf con il nome “On”, integra le funzioni delle etichette elettroniche con quelle di una barra led con sensibilità al tocco, posizionata sullo scaffale nel senso della lunghezza.

Il facing si riflette nei diversi colori della barra aiutando chi deve individuare i prodotti o riposizionarli. Per esempio, con un facing predisposto dalla sede centrale, basta scansire il codice a barre del prodotto con il dispositivo portatile dell’addetto per sapere dove posizionarlo e contemporaneamente aggiornare l’etichetta con il prezzo corretto: la barra si illumina segnalando la posizione.

Nel caso si debbano apportare variazioni alla disposizione dei prodotti, basta scansire il barcode del prodotto e sfiorare la barra luminosa nel punto dove si intende posizionarlo: in automatico verrà aggiornato il planogramma e l’etichetta prezzo corrispondente. Se la posizione è una testata di gondola ed è disponibile un display per digital signage, in automatico viene aggiornato anche quel contenuto, con le promozioni o i filmati coerenti con il barcode selezionato. Un servizio ulteriore si può ottenere dotando ciascun operatore di un mini-telecomando personalizzato: serve a inserire la data di scadenza. La barra led può evidenziare i prodotti vicini al limite per la vendita, che l’operatore può ritirare, oppure mettere in promozione per velocizzarne la rotazione. Nel caso di sostituzione con una confezione più “fresca” il telecomando serve a segnalare al sistema la nuova data di scadenza aggiornata.

Il sistema On aiuta anche per il click&collect: l’operatore può completare più richieste contemporaneamente, fino a tre, servendosi di un carrello e un dispositivo palmare. Di solito il problema è conciliare la rapidità con la precisione. Almeno per il grocery, basta seguire le indicazioni del palmare e prelevare i prodotti selezionati presenti nello stesso reparto senza confondere formati e marche: la barra led si illumina indicando esattamente cosa mettere nella sporta. La soluzione si chiama Pick&Collect.

Con la barra led e un display si può  fare anche la comparazione prezzi offline. Il cliente dovrà scegliere, sfiorando la barra led, quali prodotti vuole confrontare. Tutte queste funzioni sono integrate nella suite di digital management Profimax: gestione prezzi, comunicazione fisica e digitale nel punto di vendita, operatività del personale e customer experience con la realtà aumentata. Il sistema può essere sfruttato anche per migliorare l’esperienza d’acquisto dei clienti.

Bulk product, cambio di paradigma

Non tutte le categorie meritano la stessa attenzione “estetica”. I prodotti con minor coinvolgimento emozionale sono i più difficili da esporre in maniera efficace: ricambi per le automobili, lampadine, pile, viti, in questi casi l’utente cerca un brand specifico oppure una funzione specifica, per esempio la cartuccia adatta alla stampante di un certo brand, con determinate caratteristiche, piuttosto che il tergicristallo di ricambio. Il retailer si trova di fronte prodotti difficili da valorizzare, complicati da riassortire e difficili da trovare: il consumatore perde tempo e rischia l’errore. L’idea di Nicolis Project è l’abbinamento tra la barra led touch, un database e un sistema di ricerca con parole chiave come il brand o le caratteristiche. Il consumatore ricerca il prodotto desiderato sul tablet posizionato vicino allo scaffale e il risultato della ricerca viene evidenziato sullo scaffale dalla barra led colorata. A questo punto la collocazione del prodotto a scaffale è del tutto indifferente e può essere scelta da chi riassortisce, sfiorando la barra led.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome