Sait, Picciarelli è il nuovo direttore generale

Il nuovo direttore generale di Sait, Luca Picciarelli (46 anni, laurea alla Bocconi, master in marketing alla Cattolica) ha un  curriculum maturato all'interno della Gdo, nel quale spicca l'esperienza in Esselunga (2000-2004) alla quale sono seguite le tappe in Realco (Sigma), Sidis (direzione acquisti) e infine Tigros. La sua esperienza lavorativa è cominciata nel non-food, in Upim, nel 1999.
Picciarelli è entrato in Esselunga nel periodo di Giuseppe Caprotti, il figlio di Bernardo, il padre fondatore,  azienda dalla quale è uscito nelle stesse modalità dei colleghi Renzo Fossati e Pierluigi Stopelli, e dello stesso Giuseppe. Ma questa è un'altra storia per la quale rimandiamo al capitolo sulla saga Caprotti nel libro di Filippo Astone ("Affari di famiglia", Rizzoli).
Il consiglio di amministrazione di Sait e quindi delle 76 famiglie cooperative sta chiudendo il bilancio 2015 con ricavi in linea con il 2014, oltre 300 milioni di euro.



 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome