Walmart cresce e aumenta mezzo milione di stipendi

Salari da minimo 9 dollari l’ora per circa mezzo milione di dipendenti americani, ovvero di 1,75 dollari superiori al minimo previsto dalla legge. Questo l’esordio della catena Walmart, che inaugura a febbraio la prima metà d’anno fiscale aumentando gli stipendi al 40% del suo organico totale che lavora in oltre 1.400 store statunitensi.
La decisione comporterà da parte del retailer un esborso di circa 1 miliardo di dollari, che va di pari passo a un ormai regolare incremento dei dividendi in contante per i suoi azionisti, che sale per il 2016 del 2%. Previsto per quella data anche un ulteriore aumento dei salari, parte di aggiustamenti costanti che da un lato servono a Walmart per assicurarsi di rispettare la legge negli store di tutti i 21 Stati, dall’altro comportano risvolti positivi sulla brand reputation veicolate innanzitutto attraverso la soddisfazione della sua forza lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here