Accordo capitolino tra Settembrini ed Eataly, che entra al 30%

Il ristorante-café Settembrini, che comprende anche i vicini negozio e libreria, è situato nell'omonima via del quartiere Prati di Roma e rappresenta per la capitale un must di tendenza, sinonimo di esclusività. All’interno di tale panorama nasce una nuova sinergia enogastronomica a marchio Eataly, con il patron Oscar Farinetti che, stando alle indiscrezioni, entra con una partecipazione al 30% nella realtà di Marco Ledda.
Si tratta di un accordo commerciale rilevante che segna un probabile ingresso nei locali adibiti ad ufficio dello street food di Pasquale Torrente e dei fratelli Maioli, nonché l’arrivo all’interno della libreria delle cantine di Vino Libero.
La partnership Farinetti-Ledda comporterà infine, in ottica simbiotica, l’apertura di un corner Settembrini all’interno di Eataly Ostiense.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here