Aldi fa il suo ingresso in Cina con tante novità

Il retailer tedesco Aldi entra nel mercato cinese. Dopo un primo esperimento online condotto nel 2017 per mezzo della piattaforma Tmall di Alibaba, Aldi fa il suo ingresso con due store aperti, a inizio giugno, a Shanghai: uno nel centro commerciale Jing’an Sports nel distretto di Jing’an e l’altro nel centro commerciale Gumei Life nel distretto Minhang. Non più solo web, dunque, bensì due spazi offline che vogliono essere un progetto pilota con il quale raccogliere feedback sugli stili di consumo della popolazione cinese per migliorare assortimento e architettura dei negozi futuri. L’obiettivo di Aldi in Cina è quello, infatti, di aprire 10 punti di vendita a breve termine, mentre nel medio periodo la rete potrebbe estendersi tra i 50 e i 100 store.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Se sei abbonato, fai per visualizzare il contenuto, altrimenti abbonati

Sei abbonato a Gdoweek ma non hai mai effettuato l'accesso al sito?
Registrandoti qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento, entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome