Aspiag Service supera i 2 miliardi di fatturato

Despar festival aspiag service

Aspiag Service, la concessionaria Despar per il Nordest, entrata nel 2015 nella centrale d’acquisto ESD Italia, che fa parte di EMD AG, ha chiuso lo scorso anno con un bilancio che ha superato la soglia dei 2 miliardi di fatturato, per l’esattezza 2.010,18 milioni di euro, con un incremento del 5,5% rispetto all’anno precedente. Il fitto programma di aperture messo a punto dall’azienda ha visto l’inaugurazione di 25 nuovi punti di vendita e 18 ristrutturazioni, per un investimento complessivo che supera i 100 milioni di euro, con relativo aumento di personale: 331 in più rispetto al 2014. Tra i nuovi supermercati figurano anche i 7 negozi che Aspiag Service ha rilevato in Venezia Giulia dalle Cooperative Operaie di Trieste. “Arrivare a 7.200 rudolf staudinger presidente di Aspiag Servicecollaboratori è un traguardo decisamente significativo - dichiara il presidente Rudolf Staudinger - Il fatto di aver salvato il posto di lavoro di un centinaio di ex dipendenti delle Cooperative Operaie di Trieste, e averne creato tanti altri grazie alle nuove aperture, ci rende molto orgogliosi”.
Oltre alle nuove assunzioni, nel corso del 2015, l’azienda ha consolidato 300 rapporti trasformandoli in contratti a tempo indeterminato: in prevalenza si tratta di giovani sotto i 25 anni; inoltre ha erogato premi di risultato (di entità variabile, fino ad un massimo di 600 euro) per 4.341 collaboratori impiegati presso le filiali Despar, Eurospar e Interspar che l’azienda gestisce nel Triveneto e in Emilia Romagna.

Il rispetto per l’ambiente. Aspiag Service ha conseguito a fine 2013 la certificazione UNI EN ISO 14001:2004 per il proprio sistema di gestione ambientale. Inoltre, nel corso del 2015 l’azienda ha esteso il perimetro di applicazione della certificazione ambientale fino a comprendere, oltre alle 2 sedi di Mestrino e Udine, ben 13 punti vendita Interspar; altri 5 saranno inclusi nel corso del 2016. “La prevenzione dello spreco - conclude Staudinger - assieme all’educazione alimentare, è parte del nostro impegno per favorire una svolta culturale sui temi dell’alimentazione e della salute, restituendo il giusto valore al cibo”.

Gruppo Spar Austria. Il bilancio senza essere positivo anche per il Gruppo Spar Austria, di cui Aspiag Service fa parte assieme alle organizzazioni Spar di Austria, Slovenia, Croazia e Ungheria. Sono infatti stati superati i 13 miliardi di fatturato (+4,3% rispetto all’anno precedente), con 3.004 punti vendita complessivi e 74.942 dipendenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome