Biscotti benessere, la carta più giocata è quella salutistica

È sul concetto della prima colazione, come momento di consumo imprescindibile nel quadro di un'alimentazione sana ed equilibrata, che si stanno concentrando le attività di informazione e comunicazione avviate per convincere gli italiani a non dimenticarsi del breakfast e a mettere in tavola un menu nutrizionalmente corretto. Negli ultimi anni l'offerta nel segmento benessere si è andata ampliando e segmentando in base a precise esigenze del consumatore. Altrettanto non sembra essere accaduto all'interno dei punti di vendita, dove lo scaffale dei prodotti da forno per la prima colazione resta mediamente affollato e poco leggibile. Sono infatti poche le insegne in cui i biscotti salutistici hanno un display dedicato, in molte finiscono sullo scaffale dei dietetici oppure tra i prodotti per celiaci.
Sono comunque finiti i tempi dei biscotti salutistici “punitivi”, ora il motto sembra essere "altrettanto buono al palato ma migliore per l'organismo".

Per saperne di più leggi il pdf-white paper cliccando sopra 

Allegati

/wp-content/uploads/sites/7/2014/10/215_16.pdf” target=”_blank”>Biscotti benessere, la carta più giocata è quella salutistica
Mercato | Gdoweek 486 | 15 giugno 2009 |

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome