Carrefour e Fondazione Ca’ Granda a sostegno della ricerca

In oltre 200 punti di vendita tra Ipermercati, Carrefour Market ed Express in Lombardia, sarà disponibile, in maniera continuativa, il Riso Ca’ Granda, i cui proventi andranno a supporto della ricerca del Policlinico di Milano.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Carrefour Italia e la Fondazione Patrimonio Ca’ Granda nei cui terreni viene coltivato il riso disponibile sugli scaffali dell’insegna. Tra gli obiettivi di questa sinergia ci sono: la valorizzazione del territorio, la ricerca scientifica e la corretta alimentazione.

Sono tre i prodotti lanciati sul mercato grazie a questa collaborazione: il riso Carnaroli classico da 1 kg, il preparato per risotto allo zafferano e il preparato per risotto ai porcini. Tutti i prodotti sono analizzati e valutati dai nutrizionisti dell’ospedale e, per garantire la massima trasparenza, grazie ad un QR code presente sulla confezione, è possibile anche consultarne i dati che rimandano direttamente alle analisi di laboratorio.

Il progetto, che mette al centro una delle eccellenze del territorio della Pianura Padana, aiuta anche a valorizzare piccoli coltivatori milanesi e lombardi, come per esempio la Cascina Battivacco, una delle 100 antiche cascine dell’ospedale da cui proviene il Riso Ca’ Granda: tra le poche realtà rurali integrate nel Parco Agricolo Sud di Milano cui è stato riconosciuto il marchio “Produttore di Qualità Ambientale”.

È per noi un onore collaborare con il Policlinico di Milano per questo progetto, capace di valorizzare il territorio e i suoi localismi e, al tempo stesso, supportare la ricerca scientifica e promuovere la corretta alimentazione grazie alle analisi sulle proprietà del riso. Condividiamo a pieno la mission di Fondazione Patrimonio Ca’ Granda, perfettamente in linea con i nostri obiettivi legati al programma Act for Food, tramite il quale vogliamo sensibilizzare i nostri clienti a compiere scelte d’acquisto consapevoli e partecipando ad iniziative virtuose come questa sviluppata con il Riso Ca’ Granda”,  commenta Salvatore Cavoli, responsabile dinamica e offerta locale Carrefour Italia.

Il sostegno offerto da Carrefour a questa iniziativa è per noi molto preziosa. Grazie ai suoi numerosi negozi, potremo raggiungere tante persone e far conoscere loro un prodotto davvero “buono”, perché: fa bene all’uomo, all’ambiente e alla ricerca. Non è infatti una iniziativa commerciale, ma etica: con un piccolo gesto quotidiano, possiamo “fare la differenza”, contribuendo a costruire un mondo più buono. Da oltre 6 secoli la Ca’ Granda e i milanesi si prendono cura l’uno dell’altro: il Riso Ca’ Granda è un nuovo capitolo di questa lunga storia di beneficienza” aggiunge Achille Lanzarini, direttore generale Fondazione Patrimonio Ca’ Granda.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome