Ces 2021: a Las Vegas televisori al top

Hisense, TriChroma Laser TV

In una edizione interamente digitale a causa della pandemia, Ces 2021 (Consumer Electronics Show di Las Vegas) ha mostrato il top della tecnologia consumer. Tra le tendenze principali il 5G della telefonia, lo smart working, l’intrattenimento domestico, la tecnologia indossabile, la mobilità smart e l’intelligenza artificiale.

E per quanto riguarda più nello specifico i televisori, ecco tecnologie che offrono all’utente un’esperienza cinematografica sempre più coinvolgente e realistica per qualità delle immagini e del suono. E i televisori sono ormai sottilissimi in grado di inserirsi in qualsiasi ambiente domestico. Di seguito una breve carrellata dei prodotti in arrivo nei prossimi mesi.

Hisense annuncia la linea completa di TriChroma Laser TV, nella foto in apertura, da 75 pollici a 100 pollici. La tecnologia TriChroma garantisce agli utenti immagini estremamente reali e coinvolgenti, per un’esperienza visiva simile a quella del cinema. Questi modelli adottano infatti l’architettura di luce laser RGB, che utilizza tre laser separati per fornire colori più puri e una maggiore luminosità.

Ampia gamma di Tv Oled per LG Electronics. La nuova serie G1 è dotata di un pannello OLED evo, il passo successivo nell’evoluzione della tecnologia Oled che offre una maggiore luminosità, per immagini con sorprendente chiarezza, dettaglio e realismo. La serie C1 comprende modelli di varie dimensioni: dalla versione 48”, preferita dai gamer accaniti, al modello da 83”, per gli amanti del cinema. Inoltre, il nuovo Gallery Stand permette di apprendere il Tv a filo di muro. Il nuovo processore, α (Alpha) 9 Gen 4 AI, in dotazione rende perfetti i contenuti di qualsiasi risoluzione per i display più ampi e grazie alla funzione AI Picture Pro riconosce gli oggetti sullo schermo e distingue tra primo piano e sfondo, elaborando ciascun oggetto in modo indipendente per rendere le immagini più tridimensionali.

Il modello JZ2000 è l’Oled di punta di Panasonic, disponibile nei formati da 65 e 55 pollici. Il televisore è dotato del nuovo processore HCX Pro AI che offre un’esperienza ottimale rilevando accuratamente ciò che lo spettatore sta guardando e regolando automaticamente la qualità dell’immagine e del suono. Ad esempio, se il JZ2000 “capisce” che l’utente sta guardando una partita di calcio regola la qualità dell’immagine per rendere l’erba più brillante e i giocatori più realistici e adatta automaticamente anche il suono per far sentire lo spettatore “all’interno del stadio”. Se stiamo guardando un film, il televisore compone i colori nella maniera più accurata e, regola la qualità dell’immagine per offrire un’esperienza più cinematografica.

MicroLED da 110 pollici è il nuovo schermo Tv di Samsung dotato di Led inorganici autoilluminanti di dimensioni micrometriche e un design sottile e quasi senza cornice, che si integra perfettamente nello spazio abitativo.

I nuovi modelli Bravia XR di Sony sono caratterizzati dal processore Cognitive Processor XR, un sistema di elaborazione che va oltre l’intelligenza artificiale convenzionale e che è stato progettato per replicare le modalità di ascolto e visione del cervello umano. Il Cognitive Processor XR divide lo schermo in numerose zone e rileva la posizione del “punto focale” nell’immagine. Mentre l’Intelligenza Artificiale (IA) convenzionale è in grado di rilevare e analizzare solo i singoli elementi parte dell’immagine, come colori, contrasto e dettagli, il nuovo Cognitve Processor XR esegue contemporaneamente un’analisi incrociata di molteplici elementi, ottenendo un risultato finale migliore, in cui ogni fattore viene sincronizzato.

TCL Electronics presenta la sua tecnologia per televisori Mini-LED OD Zero. Questa tecnologia offre agli utenti uno strato di colore più ricco, una maggiore profondità dei dettagli e una luminosità sorprendente e omogenea. La riduzione della distanza tra la sorgente luminosa e la piastra del diffusore consente di controllare efficacemente la gamma di astigmatismo, di migliorare il contrasto e riduce al minimo l’effetto alone ottico, con bianchi brillanti e neri profondi.

La nuova gamma di Tv Oled di LG monta il processore (Alpha) 9 Gen 4 AI che riconosce gli oggetti sullo schermo e distingue tra primo piano e sfondo, elaborando ciascun oggetto in modo indipendente per rendere le immagini più tridimensionali (nella foto sopra, un televisore della Serie C1)

Panasonic JZ2000JZ2000 di Panasonic rileva ciò che lo spettatore sta guardando e regola automaticamente la qualità dell’immagine e del suono

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome