Darty costretta ad abbandonare l’Italia?

Retail

La francese Kesa Electricals, proprietaria del brand e della rete Darty, secondo il quotidiano inglese The Telegraph potrebbe essere costretta a cedere nei prossimi anni la rete italiana. L'azienda nonostante la vendita della catena Comet nel Regno Unito lo scorso anno, secondo quanto riporta l'intervista del Telegraph agli analisti finanziari Ubs, non si trova in buone acque e sul mercato italiano ha già chiuso 4 negozi in febbraio 2012, ovvero gli store di Brescia, Busnago, Moncalieri e Voghera, giustificandole in termini di razionalizzazione. Altre chiusure potrebbero però essere in cantiere.
Gli analisti Ubs hanno stimato che le perdite italiane nel corso dei prossimi tre anni potrebbero raggiungere un totale di 45milioni di euro e che deve perciò essere intrapreso un percorso per tornare alla redditività. Anche perché: "Le difficili condizioni macroeconomiche e le misure di austerità da intraprendere in Italia fanno pensare ad un ulteriore limitazione della domanda nel corso dei prossimi anni."

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome