Elettronica di consumo in picchiata

Retail

Mercato in flessione per elettronica ed elettrodomestici consumo, come rilevano i più recenti dati di Gfk. Il valore complesivo del mercato dei cosiddetti technical consumer goods, nel quarto trimestre 2008, è stato di 6.042 milioni di euro, con un trend negativo di -10,3% sullo stesso periodo dell’anno precedente. Su anno il valore complessivo è di 21.046 milioni di euro ed il trend negativo di -5,9%.

I trend

Piccoli elettrodomestici: con un valore totale di vendite di 452 milioni di euro, il trend negativo del comparto (-3.9%) è  influenzato dall’andamento sfavorevole delle vendite di impianti di aria condizionata, mentre i piccoli elettrodomestici da cucina sono in territorio positivo. 

Grandi elettrodomestici: quarto trimestre del 2008 in negativo (-5,8%, totale 1.050 milioni di euro). La tendenza è stata parzialmente controbilanciata dalla buona performance del mercato delle lavastoviglie, caratterizzato da forti campagne promozionali e da importanti sforzi da parte dell’industria per offrire prodotti con caratteristiche tecniche sempre più avanzate.
Fotografia: Il mercato è l’unico con trend positivo, anche se solo su base annuale. Nell’ultimo trimestre il trend si inverte e diventa negativo (-5,8%) come compensazione tra un trend ancora estremamente positivo per le cornici digitali, e le fotocamere digitali in flessione, con reflex in cotrotendenza
Telefonia: trend negativo in accelerazione nel trimestre (-6,6%) rispetto all’anno (-2,8%). Il trend dei cellulari contribuisce negativamente al trend del settore. Gli Smart Phone, ancora fortemente in crescita, non riescono da soli a riportare in positivo il trend del settore.

Elettronica di Consumo: costituisce il più importante tra i settori in analisi (1.649 milioni di euro nell’ultimo trimestre). Per la prima volta il settore nell’ultimo del 2008 trimestre registra trend negativi a doppia cifra (-11.0%) mentre il consuntivo 2008 chiude con -5.9%. Questo deciso trend negativo risulta determinato dalla inversione di tendenza dei navigatori satellitari, e dalla confermata flessione di lettori dvd, videocamere, e memory card.
Informatica: ha visto la nascita di un nuovo concetto di prodotto, il net-book, che si è rivelata uno dei successi del 2008. Risultato positivo anche per communication cards e gaming devices: le prime per il boom di vendite delle connessioni usb per connettersi ad Internet, le seconde grazie al buon andamento del mercato delle console da gioco. Leggera crescita per i  pc portatili. La quasi totalità degli altri prodotti presenta trend decrescenti estremamente negativi, in software e computer fissi.

Office equipment & consumabili: una caduta generalizzata nell’ultimo trimestre 2008 (-24,5%, 431 milioni di euro di fatturato nel trimestre). Il calo più eclatante è registrato dalle stampanti che soffrono della concorrenza delle multifunzione, posizionate ad un prezzo molto simile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here