Farmacia Boccaccio apre il primo reparto per vegani

Secondo Eurispes (Rapporto 2014) i vegetariani in Italia sono 4,2 milioni: erano 3,7 milioni l’anno 2013, e l’aumento del numero di persone che scelgono le diete vegetariane e vegane, procede al ritmo del 15% annuo. La diffusione, in particolare, del fenomeno vegano ha già suscitato l’attenzione di diversi soggetti dell’economia reale, soprattutto supermercati e ristoranti (entrambi ancora pochissimi in termini numerici). Mancavano all’appello le farmacie.  Ma la Boccaccio a Milano sembra fare da apripista almeno nel capoluogo lombardo.

Percorso di formazione attraverso Pharma Vegana

“In città mancava una farmacia per vegani – spiega Paola Colombo, titolare della Farmacia Boccaccio di Milano -. Approfondendo la medicina funzionale, ho scoperto la filosofia vegana e sono entrata in contatto con il mondo di PharmaVegana, il circuito di farmacisti al servizio di vegani e vegetariani. Io e i miei collaboratori abbiamo seguito un master e oggi la farmacia Boccaccio è in grado di rispondere, con prodotti e competenze adeguati, ai bisogni etico-salutistici dei vegani ”. Nel nuovo reparto vegano della farmacia Boccaccio di Milano si possono trovare ingredienti, alimenti, piatti pronti freschi, integratori, prodotti per il benessere e medicinali rigorosamente vegani, realizzati senza utilizzo di animali né derivati.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here