I supermercati Rossetto entrano in Agorà Network

Agorà Network amplia la propria base sociale: ai gruppi Iperal, Poli, Sogegross, Tigros, si aggiunge oggi un quinto socio, Rossetto Trade Spa. L’azienda conta 23 punti vendita a insegna Super Rossetto e Iperalimentare Rossetto dislocati in Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, e circa 1.700 dipendenti.

"La distribuzione territoriale dei punti di vendita di Rossetto Trade garantisce complementarità e non sovrapposizione, nell’obiettivo di una rete Agorà sempre più efficiente ed estesa a tutte le regioni del Nord Italia", si legge nella relativa nota.

Fin dal 2006 i soci hanno affidato ad Agorà Network la gestione commerciale e logistica del grocery centralizzata. In questa prima fase, per il nuovo socio è previsto uno status particolare, che lo fa aderire agli accordi quadro di Agorà e della centrale Esd Italia e alla trattazione e sviluppo dei brand private label Primia, Via Verde Bio, Percorsi di Gusto, Spesa Leggera. Per Rossetto acquisti e logistica rimangono quindi autonomi, pur se coordinati.

Agorà Network in sintesi

Fondata vent’anni fa, il 12 luglio 2000, Agorà Network raggruppa le insegne di Iperal, Poli, Sogegross e Tigros. I soci condividono risorse e strategie, in una prospettiva di condivisione, trasparenza e collaborazione. Nel 2008, i soci di Agorà Network hanno portato a termine il percorso di centralizzazione degli acquisti e della piattaforma logistica del grocery in un’unica realtà con sede operativa a Milano e piattaforma logistica a Calcio (BG).

Il giro d’affari sviluppato nel 2019 da tutti i canali (Cash&Carry, Superette, Discount, Grandi Magazzini, ecc.) – diretti e affiliati – supera i € 3,206 miliardi, con incremento del 7,3 % rispetto all’anno precedente.

La rete di vendita complessiva – diretti e affiliati – dei soci di Agorà Network, a fine 2019, è costituita da 415 unità, che sviluppano una superficie complessiva di oltre 492 mila mq.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome