Il Consumer&Retail Summit 2017 in pillole

Quale futuro per i negozi fisici e per l'eCommerce? Ma anche per i rapporti tra distribuzione e industria? Qual è il ruolo dei dipendenti come primi ambassador dell'insegna? Questi e molti altri i punti affrontati nel corso dell'11° edizione del Consumer&Retail Summit, che vi proponiamo sopra in una sintesi video e sotto in alcune affermazioni-chiave.

  • "L'alleanza con noi va intesa come possibilità di soddisfare i clienti evitando investimenti più ingenti. Non siamo separati dai punti di vendita fisici, apriamo all'alleanza con chi fa mestieri simili"; "Il 70% di quello che abbiamo fatto inizialmente era giusto e dopo due anni abbiamo raccolto i risultati"; "Sono serviti 110 giorni per trasformare Amazon Prime Now da idea abbozzata a implementazione" - Mariangela Marseglia, managing director Europe and Apac Amazon Prime Now
  • "Oggi nelle aziende ci sono energie da liberare. Servono procedure snelle, contaminazioni di idee, esperienze"; "Abbiamo bisogno di profili professionali più scientifici: in queste aree stanno le sfide del prossimo futuro"; "Nei nostri punti di vendita ogni 1.000 mq operano 40 persone, di cui quasi il 20% appartiene ai primi livelli" - Luca Lattuada, responsabile Risorse Umane Esselunga
  • "Il 73% dei retailer crede che le lunghe attese scoraggino i consumatori presenti nel negozio" - Alessio Agostinelli, partner e managing director The Boston Consulting Group
  • "Innovazione significa leggere e interpretare i dati per capire i nuovi trend e i bisogni dei clienti"; "Siamo focalizzati nell'utilizzare il nostro patrimonio di quasi 60 anni per creare nuovi imprenditori e promuovere un modello": "Oggi più che competenza tecnica cerchiamo skill per inventare sul campo nuovi ruoli e funzioni" - Francesco Pugliese, amministratore delegato e direttore generale Conad
  • "I nostri dipendenti vengono formati per essere ambasciatori di sostenibilità, che non significa solo green ma è un approccio a 360 gradi"; "Oggi è sempre più difficile capire quali sono i profili giusti per le nuove funzioni digitali" - Bernadette Bevacqua, Presidente e Amministratore Delegato Henkel Italia
  • "La creazione di un patrimonio digitale è quello che ci ha permesso di fare eCommerce e digitale"; "Riusciamo a ricreare i wallet dei nostri clienti-soci attraverso le informazioni"; "Con ViviBici permettiamo ai clienti-soci di caricare il cellulare pedalando" - Gabriele Tubertini, Direttore IT e Organizzazione Coop Italia
  • "La sfida del retail non è aprire nuovi canali ma gestirli in maniera organizzata ed efficiente"; "La tecnologia è la base fondante, ma deve abilitare ad altre funzioni" - Mauro De Caro, Sr. Account Executive & Commercial Sales Coach Genesys
  •  "Il nostro retail parte dal punto di vendita fisico ma tocca tutti i touchpoint. Siamo partiti dal back-end per disegnare una nuova fisionomia retail: no ad un'app per i clienti, sì ad un tablet per gli addetti" - Alberto Brenta, Head of Omnichannel Miroglio Fashion.

Sul canale YouTube di Gdoweek trovate tutte le video-interviste ai vertici di gdo e industria presenti al Consumer&Retail Summit 2017, iscrivetevi per restare sempre aggiornati!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here