La catena Alì cresce in modo organico del 4,4% mediante la territorialità

Retail

Con i tre nuovi pdv Alì Supermercati (Gruppo Selex) aperti nel 2011 per un totale di 95 supermercati attivi il fatturato ha sfiorato gli 800 milioni di euro con una crescita del 4,4% a parità di struttura e dell'8,3% nel complesso. La quota di mercato in Veneto è del 14% mentre con 145 neo assunti i dipendenti hanno raggiunto il totale di 2.828 dipendenti.
Con la prospettiva di toccare entro il 2012 i 100 store, in un
contesto generalmente difficile con la flessione della spesa alimentare
delle famiglie, Alì Supermercati contribuisce a sostenere l'occupazione
in Veneto, sia attraverso una politica di investimenti e assunzioni, sia
attraverso la collaborazione con Pmi e fornitori locali

Enfasi sui prodotti italiani e locali
Francesco Canella
, presidente del gruppo Alì Supermercati ha così commentato: "In questo momento congiunturale molto difficile e nonostante la crisi attanagli tutti i settori economici Alì ha chiuso in crescita anche il 2011. Per reagire alla crisi enfatizzeremo l'offerta dei prodotti italiani e locali, ecosostenibili e che garantiscono sicurezza e rispetto dei nostri valori di professionalità. Abbiamo chiuso il 2011 con 95 punti vendita, prefiggendoci di portarli a 100 entro la fine del 2012”.

Forte radicamento nel territorio
Il gruppo è fortemente radicato nel territorio anche per il sostegno ad iniziative benefiche, sportive e culturali e alle azioni di responsabilità sociale, in cui da sempre interviene coinvolgendo anche dipendenti e clienti. Nell'arco del 2011 Alì ha raccolto, anche grazie alla loro collaborazione e attraverso i punti con Carta Fedeltà, oltre 147.000 euro per iniziative benefiche, cui si aggiungono oltre 500.000 euro di sponsorizzazioni sociali.
Le voci principali sono il sostegno a importanti centri di cura e ricerca medica e ad associazioni che operano in campo umanitario e sociale, la colletta alimentare e la raccolta fondi per i cittadini emiliani colpiti dal terremoto, il progetto di solidarietà per le associazioni locali We Love People e We Love Nature per la scuola a sostegno dell'educazione ambientale, il progetto Olly per il riutilizzo del comune olio di scarto impiegato in cucina nella produzione di energia pulita.

Iniziative a tutela dell'ambiente
Nel corso degli anni, inoltre, Alì ha messo in atto una serie di iniziative che pongono particolare riguardo alla tutela dell'ambiente: sia sostenendo progetti e attività “green”, sia operando concrete scelte ecosostenibili nei propri punti vendita. Nel 2011 ha messo a dimora 1.146 alberi grazie al progetto We Love Trees, oltre a partecipare ad iniziative come M'illumino di meno, Riciclarti, Food is good e Giocosport, We Love Nature e Alimentinsalute. In tutti i supermercati Alì e Alìper, inoltre, è attiva la raccolta differenziata per gli imballaggi, vengono impiegati lampade a basso consumo e frigoriferi a bassa dispersione di energia, valvole elettroniche che risparmiano il 15%, cassette ortofrutticole riutilizzabili e sacchetti pane ecocompatibili, carta certificata per cataloghi e strumenti di comunicazione nei punti di vendita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome