Mercatone Uno, in attesa del nuovo bando, la Cigs è rinnovata di un anno

Seguiamo le vicende di Mercatone Uno sin dall'inizio della sua fase di commissariamento. Riportiamo, perciò, le ultime comunicazioni giunte dal gruppo che da più di un anno è in amministrazione straordinaria e ristrutturazione in vista di una possibile cessione.
I commissari straordinari delle società di Mercatone Uno (Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari) hanno incontrato, al Ministero dello sviluppo economico (Mise), i rappresentanti nazionali e territoriali delle organizzazioni sindacali e delle Regioni interessate, e i membri della task force governativa che sta seguendo la procedura di amministrazione straordinaria del Gruppo. I commissari hanno fornito informazioni sul provvedimento di sequestro preventivo delle quote della società CVE, appartenenti agli ex soci e amministratori di Gruppo Mercatone Uno: obiettivo del provvedimento, evitare altre dispersioni di beni già di pertinenza delle imprese in amministrazione straordinaria.

Gaetano Gasperini, nuovo direttore generale di Mercatone Uno
Gaetano Gasperini, nuovo direttore generale di Mercatone Uno

Nuovo bando di gara
Espresso l'apprezzamento per l’iniziativa della Procura della Repubblica di Bologna e della Guardia di Finanza a tutela dell’azienda, dei dipendenti e dei creditori, i commissari straordinari hanno presentato i risultati economico-gestionali 2016 sottolineando le criticità del settore e preannunciando la pubblicazione del nuovo bando di gara per la vendita dell’intero compendio aziendale (bando in corso d'approvazione da parte del  Mise), rivolto a operatori industriali e finanziari che garantiscano al Gruppo concrete prospettive di rilancio industriale. Questo secondo bando conterrà condizioni di vendita più flessibili e coerenti con le indicazioni provenienti dal mercato. Sono ritenute migliori le offerte che comprenderanno tutti i 78 punti vendita esistenti e i dipendenti in forza all'atto della cessione. A differenza del primo bando, saranno prese in considerazione, e opportunamente valutate e ponderate, le diverse offerte di acquisto che perverranno alla Procedura, per assicurare continuità aziendale, per mantenere i posti di lavoro e le opportunità commerciali per i fornitori e tutto l’indotto di Mercatone Uno.
Con un fatturato di 344 milioni di euro, in crescita del 12,3% rispetto al 2015, Mercatone Uno detiene una il 10% di quota di mercato, e impiega 3.405 dipendenti. I 59 punti vendita attualmente operativi nelle aree dei principali centri urbani assommano una superficie commerciale di circa 310.000 metri quadri.
Condividendo gli obiettivi dei commissari, il Mise ha autorizzato la proroga del Programma di cessione del compendio aziendale per altri 12 mesi e quindi la Cigs, scaduta il 13 gennaio 2017, verrà rinnovata fino al 14 gennaio 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here