Multicedi (VéGé): gli obiettivi per il 2021

Il piano di sviluppo del gruppo Multicedi (Gruppo VéGé) si articola sulla base di due obiettivi principali: migliorare l'attuale rete vendita e ampliarne la presenza conquistando nuove aree geografiche. L'azienda, che ha chiuso lo scorso anno con 29 nuove strutture in 4 regioni, ha già messo a punto un piano di espansione per il 2021 che prevede altrettante aperture sia in territori già presidiati, come Campania e Lazio, sia in regioni non poco esplorate come la Puglia. Per potenziare e migliorare la propria rete, Multicedi intende, inoltre, sviluppare l'approccio digitale implementando alcuni servizi come la segnaletica digitale e la spesa online.

Sui progetti di sviluppo, il responsabile marketing Angelo Merola spiega: “Va da sé che affacciarsi a nuovi mercati, peraltro con un portafoglio di brand decisamente composito e corposo, ci metta dinanzi a interrogativi e sfide totalmente nuovi: approcciando nuovi territori, incontriamo un cliente abituato a modalità d’acquisto e fruizione di servizi piuttosto diverse da quelle che conosciamo. Allo stesso tempo -prosegue Merola- non dobbiamo dimenticare che, in un mercato così fluido, siamo chiamati a migliorarci ogni giorno per offrire alla clientela servizi e soluzioni in linea con le esigenze dei tempi”.

 

 

Il gruppo

Multicedi, attivo con le insegne Decò, Adhoc Cash&Carry, Ayoka e i più recenti format Dodecà, SuperRisparmioso e SeBón, è anche partner del Gruppo Arena con il quale ha dato vita a Decò Italia, come raccontato in questo articolo. L'attuale rete vendita è formata da oltre 420 punti di vendita. Per gli store diretti, l’azienda ha stanziato già dal secondo semestre del 2020 la cifra di 10 milioni di euro per procedere a migliorie strutturali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome