Nel mercato inglese Tesco perde quote e avanza Asda

Retail

Il più grande retailer britannico, Tesco, continua il trend a diminuire, mentre il secondo player Asda continua a guadagnare quote. Il Kantar Worldpanel ha sancito che la quota di mercato di Tesco è scesa di 0,4 punti percentuali, al 30,2%.
Al contrario, la quota di Asda, di proprietà della società statunitense Walmart è salita di 0,6 punti percentuali al 17,9%, grazie anche alla piena integrazione dei negozi Netto acquisiti l'anno scorso.

Da Tesco il primo warning profit a gennaio
Non a caso Tesco ha emesso in gennaio il suo primo, a memoria d'uomo, warning profit. Non estraneo a tale valutazione deve essere stato l'annuncio di un programma di investimenti nella rete con prevista assunzione di 20mila nuovi dipendenti.
Kantar ha dichiarato per Tesco nel periodo di 12 settimane una crescita delle vendite del 2,7% in
miglioramento sui tassi di crescita visti finora quest'anno. 

Sainsbury e Morrison invariati, sovraperforma Waitrose
Le quote di Sainsbury e Morrison
sono
rispettivamente rimaste invariate a 16,6% e 12,3%.
Anche se Sainsbury ha battuto le previsioni per le vendite del quarto trimestre. Waitrose e i discount Aldi e Lidl, hanno tutti continuato a sovraperformare il mercato, come ha fatto lo specialista di surgelati Iceland.
La crescita del mercato globale del 4,0% nel periodo di 12 settimane rappresenta un leggero rallentamento della crescita del 4,5% nelle 12 settimane al 19 febbraio ed è comunque inferiore a un tasso di inflazione che nell'alimentare è del 5,5% e questo a seguito delle promozioni in atto.
(Fonte: Reuters)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome