Nestlé Francia crea shopper center per venire incontro ai retailer

Produttori

Definire un assortimento ideale per brand e categorie in funzione delle singole insegne: questa l'idea sulla quale Nestlé Francia intende lavorare e stringere rapporti più proficui con i retailer all'interno del nuovo Shopper Center, aperto a Noisel, vicino a Parigi, ai primi di luglio.

Si tratta di uno spazio di circa 550 mq, nei quali Nestlé ricrea aree e lineari dei diversi formati distributivi nei quali opera (ipermercati, super e negozi di vicinato e prossimità) con tutti i propri marchi e quelli dei concorrenti.

“In questo modo vogliamo mettere i retailer al centro della nostra creazione di valore, ambito molto più interessante e proficuo rispetto alle continue battaglie sui prezzi”, chiarisce Gerard François, managing director per comunicazione e consumi di Nestlé Francia, evidenziando come si sia di fronte a una rivoluzione culturale.

All'interno di questo centro francese, le cui porte sono state aperte per la prima volta a Carrefour, i lavori si potranno concentrare non solo sul confronto contemporaneo di display attivi in concept diversi, ma anche di lavorare allo stesso tempo su più categorie, al contrario di quanto avviene nei due Shopper Center già esistenti in Usa e Uk, specializzati in un unico business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here