Novacoop investe 350 milioni per lo sviluppo a Torino

Nova Coop

Saranno concentrati a Torino gli investimenti programmati da Novacoop che impiega 350 milioni di euro per la realizzazione di nuovi punti di vendita. Tra gli obiettivi c'è la realizzazione dell'area commerciale nella zona ex Mirafiori, gestita da TNE. L'amministrazione comunale, guidata da Chiara Appendino, ha infatti dato il via libera al piano esecutivo per l'insediamento del superstore sulle aree ex Fiat di corso Settembrini, mentre a breve Novacoop dovrebbe ritirare il permesso di costruire per lo store progettato sull'area ex Alfa Romeo. Il presidente Ernesto Delle Rive sottolinea che “In entrambi i casi si tratta di un nuovo modello di superstore con superfici tra i 4mila e i 4.500 metri quadri, con un forte carattere innovativo per la presenza di piattaforme tecnologiche, ad esempio, ristorazione, e con una focalizzazione sui freschi e i freschissimi”.

Nel 2017 inoltre saranno realizzati due "drive", aree dove i consumatori potranno ritirare la spesa acquistata online. Il primo sarà aperto a Beinasco, nella provincia torinese, il secondo sarà nel capoluogo piemontese. Dalle Rive aggiunge: “Abbiamo lavorato in questi anni di crisi per mantenere i volumi di vendita, lavorare sulle marginalità per offrire la massima convenienza, e per sperimentare nuovi modelli commerciali, ora entriamo in una fase, ci auguriamo, più esecutiva”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here