Pam: via dalla centrale di acquisto Aicube

PAM PANORAMA PRESENTA IL NUOVO SUPERSTORE DI BOLOGNA ZANARDI (3)

Un lungo confronto prima della decisione finale. Pam recede dalla centrale di acquisto Aicube, acquistando in questo modo autonomia. I vantaggi per l'azienda sono vari, in primo luogo potrà riprendere i rapporti con l’industria di marca su basi diverse, “privilegiando la trasparenza e la collaborazione commerciale e ponendo al centro, anziché il contratto fine a sé stesso, il cliente finale” spiega in una nota Pam. In secondo luogo potrà riprendere senza vincoli il percorso di crescita, anche per linee esterne. In questo caso l’obiettivo è “di aggregare a livello nazionale aziende imprenditoriali che operano con eccellenza assoluta a livello locale, mettendo loro a disposizione le competenze del gruppo Pam sul fronte degli acquisti, della logistica, del marketing, dell’allestimento e della gestione dei punti di vendita”.

Pam sottolinea che questa scelta permette di “superare i limiti alle quote di mercato a livello locale che avevano costretto negli ultimi tempi la politica di crescita della centrale di acquisto”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome