Prosciutto crudo in vaschetta: da industria e gdo la spinta al take away

Assortimenti sempre più ampi, grazie
alla spinta sia dell'industria, che riesce
a creare valore aggiunto, sia dalla distribuzione,
che non solo ottiene margini più
ampi, ma alleggerisce l'area del banco
assistito relativo; maggiore disponibilità
dei consumatori a investire in prodotti alimentari
che facciano risparmiare tempo,
non solo in cucina, ma anche quando si
fa la spesa; prezzi, grazie alla competizione
e alla frammentazione del mercato, in
lieve calo; avanzamento della tecnologia
industriale e del confezionamento. Sono
tutti gli elementi del mix che continua a
garantire successo agli affettati in busta
e, in particolare, del prosciutto crudo.

I pareri di Conad Sicilia, Gruppo Roberto Abate, Poli e l'assortimento di Auchan

Segue la rilevazione prezzi di Gdoweek.

Per saperne di più leggi il pdf-white paper cliccando in alto

Allegati

/wp-content/uploads/sites/7/2014/10/401_16.pdf” target=”_blank”>Prosciutto crudo in vaschetta: da industria e gdo la spinta al take away
Mercato | Gdoweek | 7 marzo 2011 |

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome