Rfid: Checkpoint presenta L’I-Map Store integrato presso il Lab di GS1 Italy

Servizi

Checkpoint Systems e GS1 Italy - Indicod-Ecr che, da tempo, hanno avviato un progetto di collaborazione sull'analisi delle tecnologie RF hanno presentato, l'i-Map Store integrato presso il Lab di GS1 Italy, il laboratorio di sperimentazione degli standard internazionali GS1 nella supply chain.
Obiettivo di questa partnership è l'implementazione di studi di fattibilità volti a testare l'utilizzo dell'Rfid/Epc, nell'ambito dei processi operativi della supply chain, grazie anche al supporto del Lab di GS1 Italy, sito a Peschiera Borromeo (Mi), sponsorizzato da Checkpoint.
Sin dal 2008, Checkpoint Systems -leader mondiale per la gestione delle differenze inventariali, la visibilità della merce e le soluzioni di etichettatura dei capi d'abbigliamento nel settore retail- mette a disposizione, presso il Lab di Peschiera Borromeo, soluzioni all'avanguardia, che consentono ai retailer e ai brand del tessile di testare l'efficacia dell'Rfid.

Nuova demo interattiva

Non solo, dal 2013 la sezione del Lab di GS1 Italy dedicata al punto di vendita, si arricchisce di una vera e propria demo interattiva, implementata all'interno di uno store smart e intelligente. I visitatori avranno l'opportunità di conoscere i benefici della tecnologia vedendo in funzione soluzioni come l'Rfid Overhead Eas: una soluzione integrata, costituita da un'antenna satellite a vista oppure nascosta all'interno del controsoffitto, un alarm box posizionato nelle zone di uscita dallo store, oltre che software ed etichette Rfid.

Visibilità dell'inventario

A questo si aggiunge il software OAT Foundation Suite™, in grado di fornire, in tempo reale, un'accurata visibilità dell'inventario nell'area di ricevimento merci, nel magazzino e nel reparto vendite. Su base quotidiana, quindi, i dipendenti del punto vendita possono effettuare conteggi ciclici dell'inventario attraverso un lettore Rfid portatile dotato di software Checkpoint, per monitorare e controllare ogni singola referenza con un elevato grado di precisione.

Simulare un pdv di nuova generazione
"Grazie alla partnership con GS1 Italy - Indicod-Ecr, è stato possibile implementare, all'interno del laboratorio, un ecosistema Rfid, in grado di simulare un punto di vendita di nuova generazione -afferma Alberto Corradini, sales director di Checkpoint Systems-. Questa demo interattiva copre le principali operazioni di uno store; dal carico-scarico merci, all'inventario, sino alla vendita vera e propria ed ha lo scopo di dimostrare le potenzialità dell'Rfid. Questa tecnologia delinea il profilo di un business più integrato, per punti di vendita sempre più digital oriented e consumatori maggiormente coinvolti nel processo d'acquisto, oltre che soddisfatti".

Un punto di riferimento

"Dalla sua inaugurazione nel 2007 come laboratorio di sperimentazione della tecnologia Epc/Rfid, il Lab di GS1 Italy ha ampliato la sua missione e le sue attività, diventando centro di riferimento in Italia per tutti gli standard internazionali GS1. L'obiettivo -spiega Massimo Bolchini, standard development director di GS1 Italy - Indicod-Ecr- è di testare la migliore integrazione possibile delle soluzioni standard GS1 lungo l'intera supply chain, per ottimizzarne i flussi logistici e le relazioni tra imprese industriali e distributive e per massimizzare i benefici al consumatore finale. Grazie alla partnership con Checkpoint Systems e alla realizzazione dell'i-Map Store integrato, il Lab si arricchisce di un'area di sperimentazione, che sarà certamente strategica per lo sviluppo di nuove prospettive di business delle aziende".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome