Da fine dicembre Starbucks Italia apre tre punti di vendita nel Nord Italia, in Lombardia e Piemonte, che corrispondono a tre nuovi format, almeno per la catena di caffetteria di Seattle sviluppata in Italia da Percassi. Starbucks sta introducendo una varietà di nuovi format per portare il meglio della sua esperienza in Italia, fondendo quella fisica (in-store) con l'innovazione digitale, per soddisfare meglio i clienti italiani ovunque si trovino durante la giornata.

Il nuovo shop-in-shop Starbucks è nel centro commerciale Il Centro ad Arese ed è il primo Starbucks all'interno di un megastore Mondadori: si trova al piano terra, con ulteriore ingresso dal portico esterno del centro commerciale. Wi-fi gratuito, all'interno e all'esterno.

Il secondo formato, il chiosco (Kiosk) è a Torino, a Il Terrazzo della stazione ferroviaria Porta Nuova, un nuovo spazio dedicato al food e alle ristorazione, di 2.000 mq (inaugura il 15 dicembre).

Terzo formato nuovo di Starbucks è il drive thru che la Sirena di Seattle aprirà per la volta in Italia a Brescia, dando ai clienti la possibilità di ordinare comodamente dalla loro auto la loro bevanda Starbucks preferita e i prodotti del menu.

“Siamo entusiasti di introdurre in Italia nuovi format di store che sono stati attentamente scelti per dare vita al meglio della Starbucks® Experience, assicurandoci di continuare a soddisfare le esigenze in evoluzione dei nostri clienti italiani -commenta Vincenzo Catrambone, general manager di Starbucks Italia-. Il team di Starbucks sta seguendo attentamente le ultime indicazioni del governo e delle autorità sanitarie per garantire la sicurezza di tutti i clienti”.

Starbucks si impegna ad acquistare caffè al 100% di provenienza etica in collaborazione con Conservation International. La pietra angolare dell'approccio etico all'acquisto del caffè sono le C.A.F.E. (Coffee and Farmer Equity). Starbucks offre uno sconto di 20 centesimi a tutti i clienti che portano una tazza riutilizzabile quando acquistano una bevanda.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome