Unieuro è sempre con il cliente

Configurarsi come uno dei player nel suo settore più avanzato in termini di strategia digitale. L’ultimo progetto realizzato tra sito web e app porta Unieuro in questa direzione.

Secondo da Fabio Arrigoni, direttore divisione industria e servizi di Sopra Steria: “L’obiettivo, nel retail moderno, è realizzare una customer journey omnicanale integrata e che consenta un’esperienza senza soluzioni di continuità. Questo concetto è parte di una progettualità che abbiamo contribuito a identificare all’inizio della collaborazione”. Gdoweek ha incontrato Enzo Panetta, head of digital marketing e innovazione di Unieuro.

Quando e per quali motivazioni avete deciso di rivedere app e sito dell’insegna?

Questo processo è stato avviato tre anni fa in concomitanza con l’accelerazione della nostra insegna sulla trasformazione digitale in chiave omnicanale, che ha portato Unieuro ad adottare una strategia capace di offrire al cliente la stessa esperienza di branding e di shopping, indipendentemente dai punti di contatto o dai media che preferisce utilizzare. Per riscrivere in maniera fluida e interconnessa la customer journey, Unieuro ha tenuto nella dovuta considerazione come l’utilizzo dei punti di contatto digitali sia in costante crescita, assieme ai nuovi comportamenti di shopping “everywhere anytime”.

Quali obiettivi avevate identificato?

Per prima cosa, abbiamo riprogettato la piattaforma digitale nella sua struttura più profonda per garantire migliore usabilità, una gamma di servizi e di contenuti innovativi e una fruibilità integrata. Un progetto che mirava a fornire un supporto reale e appagante agli utenti in tutte le fasi di acquisto e di contatto con l’insegna attraverso il sito Unieuro, per rispondere ai loro bisogni e porli al centro di una customer experience sinergica con gli altri punti di contatto. Anche lo sviluppo della nuova app è stato pensato per garantire ai nostri utenti un’esperienza d’acquisto unica, fluida -ovvero senza frizioni o interruzioni- e nella quale online e offline fossero sempre più integrati grazie a una serie di funzionalità come quelle di prossimità e di geolocalizzazione. Queste ultime permettono all’utente di individuare il negozio Unieuro più vicino nel quale è disponibile il prodotto che si desidera acquistare, ricevendo informazioni sugli orari di apertura e indicazioni sul percorso tramite il navigatore dello smartphone: tutte funzioni in continua e costante evoluzione.

Come avete scelto la proposta di Sopra Steria?

Al di là delle loro compravate competenze, di Sopra Steria apprezziamo in particolare l’approccio estremamente propositivo che fa di questa società un partner con il quale possiamo condividere i progetti sin dalla loro fase di ideazione. Inoltre, Sopra Steria sposa appieno l’approccio omnicanale di Unieuro, l’importanza che diamo alla tecnologia e all’innovazione costante.

Che tipo di collaborazione vi è stata nella progettazione con Sopra Steria?

Partendo da sessioni di co-design, il progetto ci ha visto collaborare, fianco a fianco, in ogni sua fase: dalla definizione della grafica all’usabilità, dalla scelta tecnologica alle funzionalità implementate.

Lo sviluppo del progetto, dalla fase di ideazione alla messa a terra, ha richiesto nove mesi di lavoro, esattamente come era stato stimato.

Quali i vantaggi ottenuti?

Posso affermare che i vantaggi sono stati da subito tangibili. Innanzitutto, abbiamo rilevato una miglior soddisfazione dell’esperienza di navigazione e d’acquisto da parte dei nostri clienti e un continuo miglioramento del conversion rate: due risultati assolutamente positivi e strategici. La validità del nostro lavoro è stata riconosciuta anche dagli addetti ai lavori: il Netcomm “Ecommerce Award” nella categoria Elettronica di Consumo ha premiato il sito nel 2017 e la app nel 2018, a ribadire come l’insegna abbia percorso la strada giusta.

Progetti futuri?

Le app per loro natura sono in “perpetual beta”, ovvero dei cantieri sempre aperti e in evoluzione continua. Dopo l’integrazione di Google Assistant all’interno della nostra app, aspetto che rende l’esperienza di acquisto ancora più unica e semplificata, a breve introdurremo anche la realtà aumentata. Ma, di questo avremo modo di parlarne a tempo debito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome