Salvatore Petroli è il nuovo presidente dell’Inran

Salvatore Petroli è il nuovo direttore generale dell’INRAN
(Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione)
e sarà in
carica dal prossimo 18 dicembre.

Nato a Napoli, laureato in giurisprudenza, proviene da una lunga carriera al
Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, in cui ha
ricoperto diversi e prestigiosi incarichi, anche in ambito internazionale. È stato, tra l’altro, Addetto per le questioni agricole alla
Rappresentanza permanente d’Italia presso l’Unione Europea a Bruxelles dal
1986 al 1994, Direttore della Direzione Generale delle politiche Comunitarie
e Internazionali del Ministero delle Politiche Agricole nel 2000 e,
successivamente, Direttore della Direzione Generale per le Politiche
Agroalimentari. Nel 2005 gli viene conferito l’incarico di Direttore
Generale della Trasformazione Agroalimentare e dei Mercati e dal 2008
diventa Capo del Dipartimento delle Politiche Europee e Internazionali.



“Fin dai primi anni in cui ho iniziato a lavorare per il Ministero delle
Politiche Agricole -afferma  Petroli- ho avuto modo di conoscere
l’Istituto Nazionale per la Nutrizione e sono convinto che, per l’alto
contenuto professionale dei ricercatori e di tutto il personale, esso possa
tornare ad essere il punto di riferimento e di eccellenza sui temi
dell’alimentazione, della nutrizione e dell’educazione alimentare.”

Grande soddisfazione anche da parte del presidente Carlo Cannella: “Con il
nuovo direttore l’INRAN acquisisce una collaudata competenza nel settore
amministrativo e gestionale che sicuramente contribuirà al rilancio
dell’Ente, avviato fin dall’inizio del mio mandato”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome