Al via Buy Wine presso la Stazione Leopolda di Firenze

Produttori

Buy Wine, l'evento creato da Toscana Promozione, cambia veste e si propone, quest'anno, come una vera e propria anteprima delle anteprime: 200 buyer internazionali incontreranno 178 produttori toscani che avranno il primo appuntamento dell'anno con i mercati esteri.

L'assessore all'agricoltura della Regione Toscana, Gianni Salvadori ha così commentato: "L'anno che si è appena concluso ha presentato lati positivi importanti, ma anche lati negativi. Da un lato le esportazioni sono salite sensibilmente, e questo, naturalmente non può che darci grande soddisfazione. Dall'altro però - prosegue l'assessore - le difficoltà, sopratutto per il credito e per i prezzi, in un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando, non sono mancate. Ma è proprio in momenti come questi, nei quali le imprese hanno comunque mostrato una grande voglia di investire e di impegnarsi che dobbiamo moltiplicare gli sforzi per sostenere il settore e per incrementare le esportazioni"

Stazione Leopolda
Alla Leopolda arriveranno 200 buyer internazionali provenenti da 31 paesi diversi. Tra di loro ci saranno 100 importatori di importanti operatori della gdo internazionale come la cinese City Super o la canadese B&W.
Concluse le due giornate di contrattazione, i 200 buyer presenti a Buy Wine 2012 prenderanno parte a 3 tour sul territorio che li guideranno alle principali anteprime toscane organizzate dai consorzi di tutela del Vino Nobile di Montepulciano (18 febbraio), Vernaccia di San Gimignano (19 febbraio) e Chianti Classico (20 febbraio).
Un quarto tour, invece, sarà dedicato ai giornalisti della Federation Internationale des Journalistes et Ecrivains des Vins et Spiritueux che, oltre al Buy Wine, visiteranno le zone di produzione dei Super Tuscan a Suvereto e Bolgheri per puoi unirsi ai buyer nella partecipazione alle tre anteprime.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome