Amazon al decollo retail: obiettivo 100 pop-up store nel 2017

Amazon pronto a chiudere il cerchio tra virtuale e reale, digital e mattone, diventando un caso apripista storico per passaggio dal mondo dell’eCommerce a quello del commerce tradizionale. Il colosso di Jeff Bezos, secondo quanto riportato da Business Insider Uk, pianifica un’espansione massiccia nel mondo del retail fisico attraverso l’apertura di dozzine di pop-up store all’interno dei centri commerciali statunitensi.

 
Il pop-up store Amazon in San Francisco - Westfield Mall. Foto: Business Insider/Eugene Kim
Il pop-up store Amazon in San Francisco - Westfield Mall. Foto: Business Insider/Eugene Kim

Parliamo di negozi a superficie ridotta, tra i 27 e i 46 metri quadrati di superficie, dove si possono trovare servizi e device elettronici tipicamente messi a disposizione da Amazon online. I punti di vendita di questo tipo inaugurati ad oggi dal gigante di Seattle sono circa una ventina, numero che sarebbe destinato a superare i 30 entro quest’anno, arrivando addirittura a 100 per il 2017.

Thumbnailer1Come riportato da un portavoce della società, del resto, il ritmo di apertura dei pop-up store all’interno degli shopping mall è di circa uno a settimana, con coinvolgimento ad oggi di 12 Stati, tra i quali New York, Texas e California.

La direzione seguita è evidentemente diversa rispetto a quella degli Amazon bookstore, che si presentano concepiti con tutt’altro format, ma la macro strategia è sempre quella di moltiplicare il più possibile i punti di contatto con il consumatore, saturando spazi in orizzontale e in verticale (si pensi anche agli investimenti sull’home delivery).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here