Carrefour che si divide in tre: dimissioni polemiche del vice presidente

Retail

Secondo fonti di stampa francese Jean-Martin Folz, (manager di lunga esperienza che ha ricoperto anche incarichi di governo e, fino al 2006, è stato Ad di Peugeot), avrebbe dato le dimissioni lo scorso primo marzo dalla carica di direttore e vicepresidente di Carrefour a seguito di un disaccordo sulle strategie di gruppo e in particolare sull’annuncio di alcune operazioni di spin off che riguarderebbero il 100% dei suoi hard discount a insegna Dia e la cessione del 25% del suo braccio immobiliare Carrefour Property.

Giù il rating
Il Gruppo non ha commentato la notizia riportata da La Tribune; in precedenza si era parlato di dimissioni dovute a motivi personali, ma secondo il giornale Folz era contrario a “far abortire” il "meccano" finanziario creato con l’ingresso nel capitale del gigante distributivo da parte di Colony, che insieme al Gruppo Arnault detiene il 20% delle azioni.

Non si può comunue dire che il progetto viaggi tranquillo: a seguito dell’annuncio dello spin off, l'agenzia Standard & Poors ha deciso di abbassare il rating di lungo termine di Carrefour da A- a BBB+. Ha però confermato il rating di breve periodo in A-2.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome