Centrale Decò, eCommerce e nuovo iperstore: i progetti di Arena (VéGé)

Lo sviluppo per il Gruppo Arena (VéGé) si articolerà su più fronti, sia online che offline. Il gruppo siciliano lancerà, infatti, a settembre il suo eCommerce, con un assortimento di circa 5.000 referenze che potrebbero essere incrementate nel corso del tempo. “Avremmo voluto lanciare l'eCommerce già qualche mese fa ma il Covid ci ha bloccato -sottolinea Giovanni Arena, direttore generale dell'azienda-. Per una scelta precisa non abbiamo voluto, in fase di lockdown, sperimentare un canale che meritava invece una pianificazione adeguata e una giusta attenzione. Rischiavamo, infatti, visto l'incremento esponenziale che ha messo in crisi anche i big del settore, di trovarci non perfettamente preparati. Abbiamo dunque preferito aspettare. Per questo motivo abbiamo deciso di lanciarlo a settembre”.

L'azienda, che ha chiuso il 2019 con un fatturato alle casse di oltre 800 milioni di euro e prevede di superare nel 2020 il miliardo di fatturato, amplierà la rete con investimenti di 110 milioni di euro già pianificati nel 2019. Il piano industriale prevedeva il restyling e il cambio insegna dei circa 55 store acquisiti da Abate, Auchan e Cambria. All'appello ne mancano sei che saranno completati entro l'anno.

A settembre, inoltre, Arena aprirà il suo primo Iperstore Decò a Palermo in via Ugo La Malfa. “Non solo abbiamo completato il nostro piano industriale -aggiunge Arena- ma lo chiuderemo con un anno di anticipo. Sono previste anche nuove aperture ma dovremo valutare con attenzione su quali format e su quali piazze puntare, in base alle condizioni dei prossimi mesi e ai rinnovati bisogni dei consumatori”.

Arena inoltre perfezionerà l'accordo con Multicedi per la realizzazione di una Centrale Decò che vedrà una comproprietà del marchio ma l'autonomia delle due aziende che lavoreranno però su fronte comune per lo sviluppo della mdd.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome