Elisenda, il nuovo concept di pasticceria Esselunga

Come confermato parlando con Gdoweek, Esselunga è pronta per una propria pasticceria a marchio Elisenda. L'intenzione è quella di puntare a una qualità dolciaria superiore e per farlo la catena ha scelto di collaborare con la famiglia Cerea, proprietaria del ristorante stellato Da Vittorio e con un'expertise di alta gamma nel settore (una partnership già avviata da Bernardo Caprotti).

A Limito di Pioltello (Milano) Esselunga ha impiantato un laboratorio pilota che ha portato le prime 31 referenze Elisenda (18 di pasticceria mignon e 13 torte) in vendita in 13 negozi. Dopo un primo anno di test per produzione, assortimento e logistica la catena sta passando ora alla definizione ultima del nuovo marchio da estendere all'intera rete di punti di vendita.

L'ambizione è anche quella di trasformare Elisenda in un corner con vendita assistita come in una vera e propria pasticceria di livello.

"Un progetto in cui ci siamo cimentati con una collaborazione di altissimo livello per garantire uno standard qualitativo diverso e unico rispetto al panorama della grande distribuzione", spiega Giuseppe Ferrandi, responsabile pane e dolci Esselunga parlando con Gdoweek.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome