Frans Muller racconta i progetti di Delhaize

di Chiara Bertoletti

Le strategie di sviluppo in Usa (con l'insegna Food Lion), molto legate al concetto di localismo, inteso sia come presenza in assortimento di prodotti del sia come legame con la comunità locali, le private label e Coopernic, il rapporto con gli agricoltori, la ricerca di logiche di Every Day Low Price, per contrastare i discount. Questi alcuni dei temi che Frans Muller, Ceo di Delhaize Group, ha affrontato nel corso di un'intervista raccolta nel corso di un incontro sul futuro di Coopernic.

01_STORE-FOOD-LION_HD

09_STORE-MEGA-IMAGE_HDTra gli argomenti nevralgici, non poteva mancare anche qualche domanda sull'evoluzione del rapporto con Ahold, dopo la recente fusione, che sta ancora aspettando il via libera di diverse autorità. "Sono certo che otterremo grandi sinergie ed effetti positivi da questa operazione, che richiede ancora tempi lunghi per diventare operative -afferma Muller-. Tutti gli indicatori prevedono buoni risultati, anche se è troppo presto per fare qualsiasi previsione, compresa quella di capire eventuali evoluzioni all'interno delle singole alleanze internazionali".

Ahold, infatti, aderisce a un'altra supercentrale, Ams, di cui  fanno parte dieci partner tra cui Morrisons, Ica, Esselunga e Jeronimo Martens.

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome