Ikea: cresce nel fatturato con profitti record

Retail

Ikea ha registrato un utile record per l'anno fiscale 2010/11 salendo del 10,3% (2,97 miliardi di euro) nell'anno terminante ad agosto 2011. Nel contempo i ricavi sono cresciuti del 6,9%, a 25,17 miliardi di euro, e del 2,7% a perimetro costante. In questo modo assume ancora di più il ruolo di caso di studio per come riesce, nonostante la crisi, ma mettendo a punto la corretta strategia di prezzo, prodotto, canale a ottenere risultati molto positivi in una situazione molto difficile.
La società ha infatti precisato che è stata relativamente poco toccata dalle
difficoltà economiche in cui versano i suoi consumatori vista l'offerta di mobili a prezzi ragionevoli che, in questi tempi difficili, ha attratto i consumatori più
attenti ai costi.

Aumento in tutti i mercati non solo quelli emergenti
L'Ad Mikael Ohlsson ha dichiarato: "Abbiamo guadagnato quote di mercato a più o meno tutti i mercati. Nonostante l'aumento dei prezzi di molte materie prime, abbiamo abbassato i prezzi ai nostri clienti del 2,6%, mentre la qualità dei nostri prodotti è migliorata." Soren Hansen, vice presidente di Ikea, ha detto che le vendite sono cresciute in quasi tutti i paesi con i risultati migliori in Russia, Cina e Polonia.

Investimenti
Il retailer prevede di investire 3 miliardi di euro nei negozi e nelle strutture produttive oltre ad espandere i suoi parchi eolici e le fonti di energia solare. L'anno scorso, ha inaugurato sette nuovi negozi e a fine agosto 2011 aveva 287 pdv in 26 paesi e 131.000 dipendenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome