MD discount: con la buona spesa continua a crescere

In un mercato difficile come quello attuale, che non cresce (-1%) ad esclusione dei discount che, tutti insieme, registrano un + 4,5%, MD Spa invece, ha realizzato un + 10% rispetto all’anno precedente, portando le vendite nette del gruppo a 2,75 mld di euro (+ 250 milioni), risultati di cui siamo molto soddisfatti”. Esordisce così Patrizio Podini, fondatore e presidente di Md Discount, nel raccontare le strategie di sviluppo del gruppo per il 2020.

“Quest’anno il mercato sarà anche più difficile con prospettive non rosee sia per effetti endogeni come il Coronavirus sia per la competizione crescente -continua l’imprenditore- ma prevedo comunque un andamento positivo con una crescita del 7-8%, anche grazie a investimenti per lo sviluppo di circa 250 milioni”.

 

 

 

La rete di vendita

Md infatti ha programmato un piano di sviluppo per il 2020 con l’apertura di oltre 40 nuovi punti vendita a format (tra diretti e affiliati, rispettivamente 32 e 10) su tutto il territorio nazionale, con superfici da 1.500/2.000 mq; le prime due aperture sono state aperte nei giorni scorsi in Sicilia e Sardegna dove la presenza dell’insegna è già molto significativa. A questa rete vanno aggiunti i negozi ristrutturati, altri 40 store circa: i primi 10 sono già stati rinnovati fino ad ora e i restanti 30 saranno completati entro due mesi.

Ad oggi la rete è composta da 780 punti di vendita in tutta Italia, serviti da 8 centri logistici per la distribuzione per un totale di oltre 7.000 dipendenti, con 550 nuove assunzioni previste nell’anno

 

Il focus sui prodotti

Tra le novità di questo 2020 il rafforzamento della squadra con l’ingresso come direttore commerciale Giuseppe Cantone, campano, con esperienze professionali sia nel mondo dell’industria sia nella distribuzione dove ha collaborato al progetto di Il Viaggiator Goloso. “Il retail parte dal prodotto che sottolinea la distintività dell’assortimento e, quindi, il posizionamento dell’insegna -sottolinea Cantone-. Per questo ci focalizzeremo sulle nostre linee per verificare, a stretto contatto con l’ufficio controllo qualità, le caratteristiche dei nostri articoli e le possibilità di miglioramenti per garantire ai nostri clienti sempre maggiori soddisfazione”.

 

La sostenibilità

Forte l’impegno anche sulla sostenibilità che tocca aspetti nevralgici come i trasporti ( con l’introduzione dal 2018 di automezzi con motore alimentato a metano LNG/liquido e con gruppo refrigerante funzionante con energia elettrica prodotta dallo stesso motore.
“È un primo step di un progetto destinato nei prossimi anni ad avere il maggiore numero possibile di mezzi green nel parco vettori, nell’ottica di una politica ambientale sempre più innovativa e consapevole -spiega Pier Mario Mocchi, direttore generale di Md Dscount-. Un approccio che non si limita ai mezzi di trasporto ma coinvolge gli imballaggi, la scelta dell’illuminazione led in tutti i negozi, la presenza di impianti fotovoltaici, transplallet al litio (che durano il doppio e si ricaricano) per non parlare di promozioni come #zerosprechi, con le quali offriamo ai consumatori prodotti vicini alla scadenza a prezzi ancora più aggressivi”.

 

Prima volta in Tv

Il 2020 è anche l’anno del debutto di MD sulle reti televisive nazionali con una campagna con Antonella Clerici, dal 2017 testimonial dell’azienda, protagonista dello spot insieme a clienti e dipendenti della catena. “Del resto l’obiettivo della campagna è quello di far vedere come i discount MD siano luoghi allegri e colorati, nei quali i clienti, chiunque essi siano (famiglie, single, coppie, ecc) possono fare una spesa di qualità”, spiega Anna Campanile, direttore marketing, comunicazione acquisti non food.

Inoltre, Antonella Clerici affianca MD anche nel progetto digitale “Casa MD”, 12 video-ricette on air mensilmente a partire dal 20 febbraio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome