#Retailinprimalinea. Consorzio Coralis: le iniziative delle aziende

Le imprese socie del Consorzio Coralis stanno adoperando varie soluzioni per affrontare questo momento di emergenza sanitaria. Prima di tutto, in linea con gli altri competitor hanno scelto di applicare uno sconto del 10% alla cassa ai buoni spesa erogati dal governo.

Eleonora Graffione, presidente del consorzio, sottolinea:  “I nostri sono tutti negozi di vicinato in cui il rapporto umano gioca un ruolo fondamentale. Questa è l’occasione per tradurlo, ancora una volta, in fatti concreti”.

 

 

Le attività solidali

Le varie aziende si sono mosse per dare sostegno ad associazioni e strutture sanitarie impegnate in prima linea in questo momento promuovendo, come precisa il vice presidente Luigi Giannatempo, “a sostegno delle strutture ospedaliere dei nostri territori”.

I supermercati La Prima Mercati di Città, che aderiscono all’iniziativa “carrello sospeso” della Protezione Civile e del Comune per raccogliere i prodotti alimentari offerti dai clienti per le persone più bisognosi, hanno avviato la Raccolta Fondi a favore del Reparto Intensivo dell’Ospedale Riuniti di Foggia. Agli operatori sanitari e alle Forze dell’Ordine, in possesso del badge o del tesserino professionale, è stata inoltre dedicata priorità d’ingresso in tutti i punti di vendita del Gruppo. Tre negozi hanno attivato anche il servizio prenotazione/ritiro spesa con priorità.

Buoni spesa del valore di 5 euro per i supermercati Vicino a te della famiglia Frongia. I clienti potranno acquistare i buoni che poi verranno donati alle associazioni di volontariato o direttamente alle persone meno fortunate.

Il carrello della solidarietà è stato adottato sia dal Gruppo CDC della famiglia Curcio, in collaborazione con la Caritas e la Protezione Civile locale, i cui volontari ritirano la spesa giornalmente per consegnarla a chi è in difficoltà, sia dal Gruppo Pascar di Taranto.

In Sicilia i punti di vendita Prezzemolo&Vitale (I mercati di Giù) propongono il “carrello sospeso”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome